TORNEO DELLE PROVINCE, TUTTI I PROTAGONISTI

Domenico Moro ci racconta l’esperienza vissuta dalle Rappresentative di Comitato nel Torneo delle Province. E per gli Juniores non è ancora finita…

Conosciamo un po’ più da vicino i protagonisti che hanno raggiunto la finale della manifestazione:

Davide Pelli: portiere scuola Tolmezzo, reattivo tra i pali ed in attesa di consacrazione a difesa di una porta importante come quella del Cedarchis.

Mirko Lubatti: tecnicamente bravo, tra i pali ha un’enorme forza esplosiva, peccato che la schiena ogni tanto lo costringa ai box.

Marco De Barba : difensore centrale, forte tecnicamente, tatticamente e fisicamente: in cerca di un futuro in altre categorie.

Gabriele Fabiani: assieme a De Barba forma la coppia difensiva centrale, velocissimo nelle chiusure a asfissiante sull’avversario.

Mario Ferigo: difensore esterno destro con la grinta e la forza fisica da vero “carnico”…

Adrian Cucchiaro : esterno difensivo, mancino puro, assicura spinta poderosa sulla fascia di competenza.

Ivan Danna: difensore, forte in marcatura, la grinta e la velocità sono le sue armi migliori.

Luca Del Fabbro: aggregato al gruppo all’ultimo momento per motivi di studio, con la sua dirompente fisicità e in grado di assicurare un contributo importante.

Davide Cemin: grinta e determinazione non gli fanno difetto, paga qualcosa per la ridotta taglia fisica.

Stefano Marsilio: volontà, serietà, passione e grinta solo le sue armi migliori. Non male la tecnica.

Riccardo Moroldo: schivo, riservato tecnicamente bravissimo, nel corso della stagione darà molte soddisfazioni ai tifosi del Villa.

Elia Conni : sinistro puro, come tutti i mancini gode di buona fantasia calcistica. Ha una passione sfrenata per il gioco del calcio. Cresciuto come Moroldo nel settore giovanile del Villa è un altro dei gioiellini del bravo Dorigo.

Gianluca Picco: giocatore di una serietà esemplare funge da frangi flutto davanti alla difesa.

Nicholas Di Lena: figlio d’arte di Paolo, vero regista della squadra per tecnica, visone di gioco e intelligenza calcistica.

Daniel Pochero : “cucciolo” è il giocatore più giovane della squadra : suo il goal del pareggio nella partita di esordio contro Cervignano.

Maicol Vergazzini: giocatore di straordinarie capacità fisiche e tecniche, è stato frenato in questo periodo da qualche malanno fisico.

Matteo Veritti: ha tutte le caratteristiche che deve avere una prima punta: se non avesse avuto la passione dello sci probabilmente calcherebbe altri palcoscenici …

Andrea Barazzutti : paularino “doc”, ha tratto moltissimo dall’esperienza a Tolmezzo, che ne ha migliorato la tecnica e la velocità di base: chiedere informazioni agli amici udinesi…

Riccardo Missoni:. capocannoniere del torneo Juniors della scorsa stagione: velocità da Speedy Gonzales, quest’anno sotto la cura di mister Brollo maturerà tantissimo.

L’allenatore Luca Di Lenardo: “resiano” ha saputo gestire il gruppo eccellentemente. Calcisticamente preparato, preferisce i fatti alle parole …

GIOVANISSIMI

Dopo la sconfitta patita in casa nella partita di esordio contro Cervignano, la qualificazione per la squadra di Mister Mascia appariva quasi impossibile, dovendo disputare la seconda partita del Torneo in casa del Pordenone. I giovanissimi carnici, battendo meritatamente per due a zero Pordenone hanno raggiunto a quota tre punti, Pordenone e Cervignano con la stessa differenza reti. La dea bendata è stata magnanima con la nostra squadra, assegnandoci, per sorteggio, il primo posto nel girone.

La semifinale giocata a Gonars contro Gorizia, è rimasta in bilico fino all’ultimo: quando tutto il pubblico, ormai, aspettava solo il fischio finale per andare ai supplementari, l’arbitro decretava un calcio di rigore per il Gorizia per un presunto fallo di Fior. Azzano realizzava il Penalty e negava l’accesso in finale al Tolmezzo.

ALLIEVI

Pur non avendo la nostra delegazione il Campionato Allievi, quest’anno su sollecitazione del Comitato Regionale abbiamo allestito una rappresentativa che a mio avviso era molto competitiva. Purtroppo la sconfitta patita nella partita di esordio contro Cervignano ci ha complicato il percorso. Nella successiva partita pur perdendo per uno a zero contro Pordenone abbiamo espresso un gioco e una organizzazione tattica pari a quella dei più quotati avversari.

Per entrambe le squadre, massima soddisfazione da parte di tutti gli addetti ai lavori per quanto hanno saputo fare la nostre squadre. Un ringraziamento a tutti i giocatori, società e dirigenti che assieme alla Delegazione ed al sottoscritto hanno creduto in questa avventura. Un personale augurio per l’anno prossimo, se mi sarà riconfermato l’incarico, per una maggiore partecipazione da parte di tutte le componenti del mondo calcistico carnico per sostenere questa nostre piccole Nazionali.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni