IL PERSONAGGIO: JOSEF GLODER

Prendete nota di questo nome: Josef Gloder. Chi segue abitualmente il settore giovanile lo conosce bene, perché si tratta di uno dei talenti più puri espressi dal calcio carnico negli ultimi anni, tanto che l’allenatore dell’Ovarese Filippo D’Andrea lo ha convocato in prima squadra, facendolo esordire domenica a Villa Santina. Tutto normale? Non proprio, perché Gloder ha compiuto 15 anni solamente il 12 luglio! Un fenomeno di precocità, quindi, ovviamente già adocchiato da squadre di categoria superiore, anche se lui per il momento, a quanto pare, sta benissimo dov’è, nella sua Ovaro e nel suo Carnico. A proposito, oltre ad aver battuto probabilmente un record con l’esordio a 15 anni e 46 giorni (dati precisi non ce ne sono, ma è difficile immaginare si possa far di meglio), Josef ha “rischiato” di diventare anche il più giovane autore di un gol nella storia del campionato, avendo colpito la traversa a 5′ dal termine. Nella sua casa di Liariis, Gloder ha sempre mangiato pane e pallone; papà Alberto era un ottimo giocatore, tanto che a suo tempo si era interessata a lui anche l’Udinese. Come dire che il talento di Josef è ereditario. Pochi mesi fa ha festeggiato la conquista del titolo Giovanissimi al termine di un torneo che rimarrà negli annali, con 20 vittorie su 20 partite. Gloder ha realizzato 50 reti, formando con il quasi coetaneo Marco Felice una coppia formidabile, avendo il suo compagno trovato la porta in 58 occasioni. Seconda punta che non disdegna di ripiegare per dare una mano ai compagni anche in fase di non possesso palla, Josef deve comunque crescere ancora tanto (ci mancherebbe) e magari limare un carattere un tantinello fumantino. Di certo questo ragazzo va tenuto d’occhio.

di Bruno TAVOSANIS (dal Gazzettino del 30-8-2011)

6 Comments

  • Posted 30 Agosto 2011 14:35 0Likes
    by Bruno Tavosanis

    Anche in questo caso, come per Bedi, ho voluto proporre sul sito quanto uscito oggi sul Gazzettino.

  • Posted 30 Agosto 2011 16:43 0Likes
    by cris

    complimenti al ragazzo e all’Ovarese che mi sembra stia lavorando benissimo nel settore giovanile, cosa sempre più difficile. Quanto a giovani esordienti voglio segnalare che l’anno scorso nelle file della Moggese ha esordito l’allora 16enne Giacomo Cimenti .
    saluti

  • Posted 30 Agosto 2011 17:06 0Likes
    by Nicola FABRIS

    GRAZIE BRUNO !!!
    Negli ultimi tempi, fortunatamente, l’attenzione per i giovani del carnico, sta crescendo. Non so e non credo sia solo per la “regola” del giovane nelle prime squadre che, personalmente, porterei a due presenti titolari per 90′. (Oops adesso me ne sento un sacco e una sporta da tutti ! ).
    Comunque, auguro a Josef un ottimo futuro magari sempre nelle fila dell’Ovarese o, se lo vorrà lui, in categorie superiori.
    Il carattere un tantinello “fumantino”? Son ragazzi … 🙂
    Grazie di nuovo Bruno

  • Posted 30 Agosto 2011 17:15 0Likes
    by Nicola FABRIS

    Romano Gianluca, De Antoni Federico, Gonano Manuel e Primus Mattia. Tutti classe ’93. Tutti titolari contro il Villa e non per per problemi di organico. Infatti in panchina c’erano fior di giocatori come Nodale Luca, Candotti Simone, Topan Andrea, ecc…
    Cedarchis, Campagnola, Trasaghis, e quant’altri ci pensino bene al settore giovanile del carnico prima di spen…. sparpagliare risorse in Friuli.

  • Posted 31 Agosto 2011 00:19 0Likes
    by luca

    Grande Josef, ormai sei una star 😀

  • Posted 31 Agosto 2011 19:34 0Likes
    by Alessandro Copetti

    Grande anche il nostro Giacomo Cimenti, 17 anni, autore della seconda rete contro il Cedarchis…complimenti!!

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni