TRIPLICE FISCHIO PER GIANBATTISTA PUNTEL

Riceviamo e pubblichiamo con grandissimo piacere quanto ci scrive Gianbattista Puntel, Per lui è arrivato il triplice fischio di una carriera straordinaria, in cui ha saputo evidenziare doti umane e tecniche da numero uno. Il Carnico ti ringrazia, Gianba, per quello che hai saputo dare in tutto questo tempo. 

Scusate se mi ritaglio un piccolo spazio: volevo ringraziare con due righe quanti in questi vent’ anni di carriera arbitrale, ho conosciuto e apprezzato. Sono ormai giunto al termine della mia carriera “giocata”sui campi di calcio e già mi manca! Vorrei trasmettere ai giovani che calcano il rettangolo di gioco la mia passione . Quante emozioni in quel prato verde , date e ricevute, quante  “battaglie”, ma tutte con gran rispetto reciproco. 
Ringrazio tutte le persone che lavorano e vivono per il campionato Carnico tutte le società per la pazienza e la cortesia dimostrata ,in special modo nei post gara. Vorrei fare mia una frase del buon Giancarlo Riva  per i colleghi che vanno sui campi di calcio :” Ricordatevi che non c’è gratificazione più grande che sentir dire da giocatori e dirigenti, oggi abbiamo avuto un signor arbitro.” Non tanto per i pochi errori commessi ma quanto per la correttezza il rispetto e la signorilità della persona.Se permettete un grazie particolare lo vorrei fare a mia moglie che assieme a me ha condiviso la carriera arbitrale e per tutte quelle domeniche sacrificate alla famiglia.Vorrei stringere la mano di tutti gli amici che mi sono fatto su quei campi in tanti anni e chiedere scusa per i tanti errori in buonafede commessi ma …temo ci vorrebbe un sacco di tempo. Buon campionato a tutti e che la passione non manchi mai di ardere nel cuore per mantenere vivo questo fantastico giocattolo (come direbbe il cav. Cortiula) chiamato Carnico! Mandi.

37 Comments

  • Posted 29 Ottobre 2011 13:59 0Likes
    by igor

    Ho avuto modo di conoscere gianbattista solo negli ultrimi 3 anni ma non c’e dubbio che averlo conosciuto per quelle 4 o 5 partite che ha diretto l’illegiana da quando ci sono pure io mi ha permesso di poter conoscere questo professionista esemplare stimato da molti nel panorama del carnico tant’è che era visto da tutti come un amico anche in campo nonostante indossasse la casacca nera 😉 logica conseguenza del fatto che con lui si poteva parlare in campo (nei limiti dei rispettivi ruoli ovviamente) e rendeva di conseguenza meno amaro anche un suo eventuale errore (raro) fatto in buona fede.. E’ proprio il caso di dirlo la carnia per 20anni ha avutu un SIGNOR ARBITRO e gli adetti ai lavori di tutte le societa’ del carnico hanno avuto un ottimo amico nei post partita 🙂

  • Posted 29 Ottobre 2011 14:03 0Likes
    by Allotta Claudio

    Grazie anche a te. E’ stato sempre un piacere la Domenica mattina leggere sul giornale che eri tu il designato ad arbitrare le partire delle mie squadre perchè al di là degli errori in buona fede che ci potevano stare ne venivano fuori sempre incontri all’insegna della lealtà,correttezza e tranquillità cosa che accade solo se chi dirige è una persona competente e preparata.
    Spero ( se rimango all’Audax) di rivederti come spettatore alle nostre partita ( Timau-Paluzza-Arta sono vicine) e poter bere una cosa sssieme dopo al chiosco.
    Grazie ancora e in bocca al lupo
    Allotta Claudio

  • Posted 29 Ottobre 2011 14:08 0Likes
    by nicola

    ci siamo visti di sfuggita domenica e non sapevo del tuo ritiro.ciao e anche se non arbitri più arriva lo stesso a san pietro che ti accolgo magari più cordialmente di quanto facevo qualche volta sul rettangolo di gioco. mandi

  • Posted 29 Ottobre 2011 14:10 0Likes
    by luigino buttazoni

    Voglio salutare il grande amico Gainbattista Puntel perchè e una grande persona e un grande amico!

  • Posted 29 Ottobre 2011 14:13 0Likes
    by cristy

    al signor arbitro puntel..io come tifosa devo ammettere ..che l’ho vista un paio di volte..ma in una partita mi è rimasto impresso ,partita illegiana castello..partita molto delicata…tra pioggia e partita devo dire che è stato molto coretto e arbitrato con carattere..quindi buon fine cariera ..no arbitrerà ma magari con la sua signora ci verrà ancora avedere..il carnico con la sua focosità allegria e passionalitò..potrebbe mancargli..l’aspettiamo cristy

  • Posted 29 Ottobre 2011 15:06 0Likes
    by Clara D'Agaro

    Dopo Fabio D’ Andrea appende il fischietto al chiodo anche Giambattista Puntel grande persona dentro e fuori campo, Arbitro con la ” A ” maiuscola, oggi si direbbe di altri tempi, uno che terminata la gara qualunque fosse stato il risultato si fermava sempre al chiosco con giocatori e dirigenti di entrambe le squadre. Una birra, qualche battuta sulla partita, alcuni chiarimenti su eventuali sue scelte, sempre un saluto cordiale e poi via verso casa. Mancherai al Carnico un caloroso grazie Idalio

  • Posted 29 Ottobre 2011 15:45 0Likes
    by PEIRANO MARCO

    Queste sono le ”notizie” che non vorrei mai leggere,un signor arbitro che non fischiera’ piu’ ma perche’?,ci sono limiti di eta’che lo vietano???per me e’ stato un onore aver avuto te come arbitro,davvero un signore,mai sopra le righe e mai ”protagonista”,una persona con cui in campo potevi dialogare,sinceramente mi dispiace,perche’ sei sempre stato una ”garanzia”,grazie per la passione che ci accomuna per il calcio,ora con gli arbitri piu’ giovani che incontrero’ti portero’ da esempio…..MANDI,SPERO DI VEDERTI SULLE PISTE DI SCI…..PEIRANO MARCO

  • Posted 29 Ottobre 2011 18:55 0Likes
    by rassati loris

    Rosso, rosso è il colore che vorrei per brindare ad un Amico che con passione ha consumato tanto verde e margherite. Vorrei il giallo del sole per descriverne la sua solarità e tutto l’azzurro per augurargli il miglior futuro. Davanti a Giambattista poche volte mi sono” girato,” poichè bastava uno sguardo per capirci e che amiamo il calcio nelle sue diversità. Aspettando la famosa cena di Cortiula un arrivederci e tanta vita.

  • Posted 29 Ottobre 2011 19:02 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Gianbattista Puntel, semplicemente un signore. Mai un cenno di protagonismo, mai un atteggiamento sopra le righe, ma sempre misura, passione, entusiasmo e la dote dei grandi arbitri: quella di non farsi vedere. Gianba, credo di averti dato poche insufficienze eppure ogni volta hai accettato il giudizio con l’umiltà ed il rispetto che sanno avere le persone intelligenti. Ti stringo la mano e ti ringrazio per come hai saputo interpretare il tuo ruolo che non è semplice. Un abbraccio sincero.

  • Posted 29 Ottobre 2011 21:26 0Likes
    by michelone stua

    Un saluto caloroso all’amico G.B. da parte mia e del G.S. Comeglians.
    Michelone Stua.

  • Posted 29 Ottobre 2011 21:31 0Likes
    by Mauro

    …. In tante partite non sempre ti sei espresso con coerenza e personalita’ ed e’ giusto sottoliearlo per non cadere nel buonismo di facciata ! In alcuni casi ti sei fatto trasportare dalla conoscenza personale e dalla confidenza oltre le regole .. Comunque un rapporto genuino di confronto franco e coerente. Chapeu ala carriera ed alla passione.

  • Posted 29 Ottobre 2011 21:33 0Likes
    by Franco

    Ho letto del tuo ritiro, come arbitro e persona non ti conosco, ma l’anno scorso ero ad ovaro, per assistera alla partita del TRASAGHIS, personalmente non mi era piaciuta la direzione di quell’incontro tanto che solitamente non lo faccio ho chiesto chi fosse l’arbitro. Mi dissero che era un certo sig. Puntel Il giorno dopo su un quotidiano con curiosita’ ho letto un giudizio tutto opposto al mio e da allora e credimi siccome non essendo della zona era impossibile seguire altre partite del carnico ho sempre dato un’occhio di riguardo e critico sul giornale confrontato al giudizio di numerosi giocatori che io conosco (ho saputo da loro del tuo abbandono) e per vedere come hanno valutato il tuo operato in altre partite dove erano coivolti con le loro squadre, avendo io in testa sempre quel…Puntel credimi ti seguivo alla…cieca! A parte tutto comunque dispiace vedere appendere il fischietto al chiodo a persone che magari potrebbero dare e dire ancora la loro nel bene e nel male. Come il detto che dice…si sà quello che si lascia ma non si sa che cosa si trova. Sportivi saluti Franco Poiana e tutto lo staff di FRIULIINGOL

  • Posted 30 Ottobre 2011 00:23 0Likes
    by lorenzo sala

    ricordo con affetto ogni singola partita arbitrata alla mi squadra dal SIGNOR PUNTEL. un arbitro ed un uomo di un altro livello.mai una frase fuori posto o una parola di troppo.un SIGNORE con il quale è sempre stato un piacere bere una birra e scambiare due parole a fine partita.. mandi SIGNOR PUNTEL ci mancherai.

  • Posted 30 Ottobre 2011 10:29 0Likes
    by Gianpi

    Mi unisco volentieri a tutti coloro i quali stanno tributando i giusti attestati di stima a Gianbattista.
    Da collega di studi al Malignani (più di venticinque anni fa, purtroppo…) apprendo con estremo piacere come Tu abbia raccolto in questi anni la stima ed i consensi di moltissime persone, sia come arbitro che come uomo.
    Un augurio di buona fortuna e di buon divertimento come spettatore del Carnico.

  • Posted 30 Ottobre 2011 14:06 0Likes
    by luca stefanutti

    Giambattista Puntel un grande arbitro ma soprattutto una grandissima persona !! uno di quegli arbitri con cui si poteva dialogare discutere in campo e anke fuori !! un arbitro ke nn era mai protagonista uno d quelli ke nn si notavano mai !! anke io ho avuto le mie discussioni e anke ammonizioni prese da lui in campo ma poi c si trovava nel chiosco davanti a una buona birra e tutto finiva con un sorriso e un cin cin !! Gian sono sicuro ke mancherai tantissimo al mondo del campionato carnico xke di persone come te nn ci si dimentica mai !! m raccomando nn mollare del tutto il mondo del carnico fatti trovare a vedere qualke partita x poterti salutare e bere qulacosa assieme !! mandi Gian ..

  • Posted 30 Ottobre 2011 18:54 0Likes
    by Igor Gollino

    Semplicemente un SIGNOR ARBITRO che negli anni ha saputo interpretare in maniera eccellente il suo delicato e spesso discusso ruolo all’interno del carnico…mi associo in tutto a quanto detto dal caro amico Idalio…
    Un grande in bocca al lupo per il tuo futuro…ciao ARBITRO PUNTEL!!

  • Posted 30 Ottobre 2011 20:54 0Likes
    by bruno cesco

    complimenti alla tua carriera e posso dire anche io che sei stato un signor arbitro dentro al campo e un ottima persona fuori . se capitera mai che la domenica per caso dovessi passare per san pietro sai che le porte del nostro chiosco sono sempre aperte.mandi

  • Posted 30 Ottobre 2011 20:57 0Likes
    by Giancarlo Benzo

    Gian, ti hanno fatto fuori???:-)))) Azz..lo sai che se non fai lo yesman poi finisce così!
    A parte le battute, finita un’avventura bisogna aprirne subito un’altra, a questo punto – come si suol dire – dietro una scrivania. Un buon ricambio generazionale è sempre una novità positiva e stimolante. Dalla presidenza AIA tolmezzina a rappresentante AIA presso la commissione disciplinare. Di cose da fare ce n’è tante, e anche il calcio ha bisogno di nuova mentalità nelle stanze dei bottoni. Pensaci…

  • Posted 30 Ottobre 2011 22:34 0Likes
    by Matteo Agostinis

    Un vero ONORE giocare l’ultima partita diretta da questo SIGNOR arbitro che con la sua pacatezza e umiltà (dote che troppo spesso manca ai giovani principianti….) ! complimenti ! il classico esempio di chi preferisce imporsi con l’AUTOREVOLEZZA piùttosto che con l’ AUTORITA’ !!! Spero che questo esempio possa essere seguito ed imitato! un saluto

  • Posted 30 Ottobre 2011 22:55 0Likes
    by Rossi D.(cavazzo)

    Purtroppo per come vivo le partite,con gli arbitri non ho un buon rapporto però devo ammettere,avendo avuto modo di parlare più volte al chiosco,prima di tutto una persona seria con cui era un piacere parlare e poi un signor arbitro,disposto sempre al dialogo,mai protagonista.se commettevi errori davanti a una birra non ti tiravi indietro a spiegare il motivo di quel fischio o cartellino.ti ricordi quella partita di amatori finita quasi al buio a remanzacco?dopo aver rotto l’auto sei arrivato fin laggiu ugualmente…li ho capito la tua grande passione per cio che facevi…. Complimenti e auguri per cio che deciderai di fare in futuro….

  • Posted 31 Ottobre 2011 12:19 0Likes
    by Bruno Tavosanis

    Semplicemente uno dei migliori arbitri che abbia visto da quando seguo il Carnico, quindi da molto tempo!
    Inutile aggiungere altro.

  • Posted 31 Ottobre 2011 14:01 0Likes
    by Andrea

    Anche io come tutti approfitto di questo spazio per fare i complimenti a quello che a mio parere, assieme al signor D’Andrea è stato il miglior arbitro che il carnico abbia mai avuto…

  • Posted 31 Ottobre 2011 14:29 0Likes
    by Daniele Candido

    Ciao Gianbattista, il tuo triplice fischio finale per decretare la fine di una brillante ed ottima carriera arbitrale, ha per chi lo sente, un suono triste e malinconico.
    Purtroppo, dispiace apprendere che non potremmo rivederci, almeno sui campi del Campionato Carnico. Un persona che tutti vorrebbero come amico: carismatico, semplice, umile ma autorevole, onesto e sempre leale, intelligente e capace. Sul campo, sei stato una persona prima che un arbitro, sempre pronto a sdrammatizzare ogni situazione delicata che poteva verificarsi e sempre disposto al confronto per motivare e spiegare ogni tua decisione.
    Complimenti per gli ottimi risultati che hai conquistato. Ma un grazie per quanto mi hai insegnato e per la tua infinita pazienza…
    Mi auguro tu possa mettere la tua esperienza al servizio dei giovani arbitri, così, anche con i tuoi insegnamenti e consigli sapranno raccogliere i frutti che hai saputo seminare con la tua passione, nell’arco della tua magnifica espeienza arbitrale…allora, il suono per il triplice fischio finale sarà come una dolce melodia…Un ringraziamento sincero ed un abbraccio, Daniele Candido.
    P.S.: un saluto speciale anche da parte di mio papà.

  • Posted 31 Ottobre 2011 16:23 0Likes
    by Roberto Cappellari

    Eh già, un signor arbitro! Mi accodo a tutti gli attestati di stima per questo esempio della classe arbitrale. E gli faccio il mio più grande in bocca al lupo per il suo futuro! Come dice Matteo, un vero onore essere stati arbitrati nella sua ultima partita. E un vero onore poter vantare l’ultimo rigore fischiato da “Gianba”! Spettacolare poi quando lui si avvicina a me, e per spiegare la sua decisione al difensore che protestava, mi strattona la maglia e dice con la sua solita sicurezza “tu l’as cjapat cussì, a l’è net, i eri a un metro!” 🙂

  • Posted 31 Ottobre 2011 16:59 0Likes
    by Alessandro Agostinis

    Queste sono davvero grosse perdite per il movimento “Carnico”, anche se riguardano il settore arbitrale! Conosco oramai Puntel (è così che tra giocatori lo conosciamo) da moltissimi anni, persona che all’inizio trattavo, essendo molto giovane e alle prime partite, con molta “freddezza”, quasi come una figura al di sopra di noi giocatori con cui non si deve/può parlare, tipico dei giovani. Poi pian piano gli anni passavano e i campionati si facevano più numerosi, così come le partite dirette da lui: io prendevo coraggio, il dialogo con l’arbitro maggiore (anche troppo, un mio difetto conosciutissimo…) ma con lui, che sapeva ascoltare e soprattutto dialogare con noi giocatori, sempre comunque mantenendo un certo distacco ed una sicura imparzialità, mai nessun problema di sorta, mai nessuna esagerazione!!! E sempre più, a leggere il suo nome vicino alla mia squadra, si era certi che l’arbitro Puntel non sarebbe stato di sicuro un “protagonista” della partita, come dice Massimo Di Centa!
    Insomma, se ne va uno dei migliori arbitri locali (se non il migliore, ahimè!, ahinoi!) che avrebbe a parer mio ancora molto da insegnare e dare al nostro Carnico!
    Ancora una stretta di mano, forse l’ultima (speriamo, come i giri di birre al chiosco, sia invece la penultima…) e un grazie di cuore anche da parte mia.
    Alessandro Agostinis

  • Posted 31 Ottobre 2011 17:09 0Likes
    by Nicola FABRIS

    Concordo pienamente con quanto detto da Di Centa, Tavosanis e Daniele Candido. Peccato !!! A Puntel un sincero ringraziamento per il contributo sempre positivo, anche negli errori che hai commesso (a dir la verità pochi, anzi pochissimi), affrondo sempre le situazioni con il dialogo e umiltà. Molto da insegnare per Puntel e molto da imparare per tutti.
    In bocca al lupo per gli eventuali futuri incarichi e/o impegni che assumerai.

  • Posted 31 Ottobre 2011 19:06 0Likes
    by gianni londero

    I miei complimenti per quando fatto e quando dato Gian . E’ la verita’ e i commenti precedenti lo confermano, eri un arbitro ottimo in campo , disponibile al colloquio e mai protagonista.. doti fondamentale per la tua categoria… complimens di gnuf e in bocca al lupo !!!

  • Posted 31 Ottobre 2011 20:54 0Likes
    by maurizio patat

    ECCOCI qui …già con i ricordi.. io dal carnico manco oramai da 6 lunghissimi anni..! Però la passione è troppo grande per non rimanere attento alle vicissitudini legate al calcio carnico, e non posso esimermi dal portare un saluto al signor Puntel , BRAVO sei stato in campo un UOMO prima che un arbitro.

  • Posted 1 Novembre 2011 01:04 0Likes
    by Matteo Senatore

    mandi puntel:) hai arbitrato un pò di partite mentre giocavo, e non ti vedevo come un arbitro severo e sgorbutico ma una persona che sapeva confrontarsi, magari sapeva di aver sbagliato e a fine gara chiedeva scusa quasi:) uno dei miglior arbitri che abbia mai avuto occasione di conoscere:) mandi mandi:)

  • Posted 1 Novembre 2011 08:37 0Likes
    by luca

    Un Arbitro, indipendentemente dalla categoria e soprattutto dall’ETA’, dovrebbe essere: Atleta, Conoscitore del regolamento e persona che alla pari dei 23 atleti che sono in campo possono sbagliare. Da questi tre concetti basilari, possiamo aggiungere numerosi dettagli ( ad esempio umiltà, ecc) che vanno a fare poi la differenza. Purtroppo oggi (senza voler entrare nel tecnico in quanto ognuno potrebbe tirare l’acqua al suo mulino), ci sono arbitri in campo (tanti giovani) che definirli atleti è un opzional, conoscitori del regolamento!!! ancora meno e per finirla credendosi arbitri si nascondono dietro la loro divisa. Io mi chiedo come mai i vecchi vanno rottamati. Se un arbitro possiede, nonostante l’ETA’, certi requisiti perchè mai li “mettiamo” da parte, alla fin fine stiamo parlando di terza categoria e non di eccellenza o promozione. Mi auguro, ma ho forti dubbi, che il vento cambi perchè vedere arbitri di sedici anni con la e con il fiatone in campo è avvilente. Ci chiediamo come mai tanti arbitri passano nel collinare (senza nulla togliere a questo campionato) o come mai in campo succede quello che non dovrebbe succedere (l’esperienza come nella vita quotidiana non la inventiamo)? E’ un vero peccato che certi arbitri abbiano smesso di arbitrare e tanti altri vengano messi da parte. D’accordo l’età…ma a tutto c’è un limite. Un saluto a Puntel e a tutti quelli che vecchi anagraficamente hanno ancora passione da vendere. Mandi da Luca

  • Posted 2 Novembre 2011 01:34 0Likes
    by Lino Nassivera

    Questa notte non avevo intenzione di entrare nel sito del carnico dato che il campionato è finito da oltre una settimana, ma qualcosa mi ha spinto a farlo e così ho letto la notizia che anche per te è arrivato il triplice fischio di chiusura il che non mi ha certo lasciato indifferente (tanto per usare un eufemismo). Mi associo alle meritate attestazioni di stima e di affetto degli amici e colleghi che mi hanno preceduto e da parte mia ti dico soltanto GRAZIE DI TUTTO.
    p.s. se tu rivis impensiti di ches robis di to mari che tu mi vevis di fami viodi.Mandi

  • Posted 2 Novembre 2011 12:08 0Likes
    by mirko 10

    spesso ci siamo scontrati in campo sulle diverse opinioni di giudicare un fallo o un fuorigioco, ma sempre con molta educazione e disponibilità….appunto la disponibilità che è sempre stata la tua moglior dote, riuscire a stemperare gli animi spesso e fondamentale per non perdere le redini di una partita e tu qui eri un maestro. Complimenti per ogni singolo fischio perchè dentro c’ era sempre buone fede e complimenti per non essere mai stato un protagonista in campo ………Mirko Baron

  • Posted 2 Novembre 2011 21:56 0Likes
    by Iob dennis

    Il mio non vuole essere un commento, ma un plauso all’amico gianbattista che in questi vent’anni di carriera arbitrale ha sempre ( e ne sono sicuro conoscendolo) messo TANTA passione oltre alla professionalità e al rispetto di tutti. Sicuramente da ex arbitro non condivido le scelte dei vertici regionali, (e locali) che l’età sia vincolante per una persona che si sente ancora in ottima forma fisica che però debba dare forfait a causa delle discutibili regole. Mi sono trovato più volte quest’anno a vedere delle gare di Juniores presso il campo sportivo di Cavazzo Carnico e gli arbitri di giovane età, secondo un mio modesto punto di vista, mancano di professionalità, personalità e la forma atletica è molto carente.
    Chiudo augurando all’amico GB un buon relax davanti al televisore guardando la NOSTRA squadra del cuore. Mandi Dennis

  • Posted 4 Novembre 2011 10:22 0Likes
    by Andrea

    Mi dispiace leggere che Gianbattista Puntel, arrivato alla “fatidica” età arbitrale dei 45 anni, che obbliga tutti a smettere, non abbia voluto diventare Osservatore Arbitrale (“espediente” che avrebbe potuto prolungare così la sua carriera agonistica fino ai 50 anni). E’ inevitabile in questi momenti pensare anche all’altro “mostro sacro” Fabio D’Andrea, che recentemente ha preso la medesima decisione: entrambi, infatti, avrebbero potuto portare la loro esperienza ai colleghi più giovani, esperienza che magari andrà perduta o trasferita al Campionato Collinare. Non resta quindi che fare ad entrambi un grande “in bocca al lupo” per il loro futuro !

  • Posted 4 Novembre 2011 20:20 0Likes
    by luca

    Per il post 34:Purtroppo il regolamento aia dice una cosa mentre poi viene praticata un’altra

  • Posted 10 Novembre 2011 00:55 0Likes
    by EL MAT DI DARTE

    un on l’è simpri un om, mior se grant e galantom
    Un uomo è sempre un uomo(con la U maiuscola) e Puntel è anche un galantuomo, fuori e dentro il campo, tanto di cappello per quanto ha fatto e un salut SILVIA E TONI che cel’hanno regalat

  • Posted 10 Novembre 2011 21:50 0Likes
    by Scjefin

    Avendo militato in squadre dello stesso comune non ho mai potuto essere arbitrato da Gian, ma tutti questi commenti parlano da soli, ho pero’ la fortuna di conoscerlo; sempre pacato, educato, mai sopra le righe, grandi valori, una bella persona….un solo difetto è milanista!!! Mandi Gian

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni