IL PERSONAGGIO: FRANCESCO PIU (VILLA)

I giochi di parole, con un cognome del genere, vengono quasi spontanei. Esattamente come spontaneo “sgorga” il calcio dai suoi piedi. Stiamo parlando di Francesco Piu, attaccante (ma forse catalogarlo in un ruolo è davvero riduttivo) del Villa. Lui è uno di quelli per i quali vale la pena pagare il prezzo del biglietto, perché quando ha la palla tra i piedi è come assistere ad un film dove non ti immagini il finale, perché imprevedibilità e genio riescono a convivere in un fisico strutturato geneticamente per il gioco del calcio.
Una delle chiavi di lettura del rendimento del Villa che, piano piano, è salito al terzo posto, è rappresentata, senza dubbio, dal suo recupero a tempo pieno. Nelle prime partite alcuni problemi fisici non gli hanno consentito un approccio convincente con la sua nuova squadra; poi, Francesco e la squadra sono cresciuti insieme e se Barburini riuscirà a sistemare la fase difensiva, beh, allora, il Villa potrebbe davvero recitare un ruolo importante in campionato. Approdato nel Carnico grazie al Trasaghis che lo ho scovato nel mondo del calcio amatoriale, Piu ha subito impressionato per le straordinarie doti tecniche. La doppietta rifilata mercoledì sera al Campagnola, certifica la perfetta efficienza ritrovata ed è inutile sottolineare che, una volta aggiustata la forma, un giocatore così diventa determinante. Chi lo conosce bene non ha dubbi nell’affermare che Francesco avrebbe potuto approdare al calcio di livello superiore, ma la scarsa attitudine al sacrificio (gli allenamenti sono una parentesi “scomoda” nelle pieghe del talento…) ne ha frenato l’ascesa. Per chiudere, non resistiamo alla tentazione di un gioco di parole: con lui al massimo della forma il Villa ha proprio una marcia in più!

(dal Gazzettino)

2 Comments

  • Posted 22 Giugno 2012 19:08 0Likes
    by cristy

    amazza Francesco dovevi venire in carnia , per avere certi elogi cosi belli..o meglio giu in furlanie non hanno ancora un sito cosi ben fatto..hahahahahaha , e pensare che volevi fare una sola esperienza qui in carnia..e invece come ti avevo detto allora …trovato bei prati su cui giocare , gente amabile e anche molto attaccata al propio paese, un bon tai di vin..e non ti saresti più staccato dalla Carnia…..brafffffffffffffff

  • Posted 28 Agosto 2012 10:44 0Likes
    by maurizio

    ciao kekko,ricordati di prenotarmi la visita dal tuo amiko fisioterapista…ihihihhihi…
    ad ogni modo komplimenti vivissimi per le tue doti maradoniane…ciao …pipi…

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni