CHICCHI DI CARNICO

Massimo Gressani e Bobby Solo a Villa Santina.
Massimo Gressani e Bobby Solo a Villa Santina.

La foto che ritrae Massimo Gressani e Bobby Solo non poteva sfuggire ai “Chicchi”: il portiere della Folgore ed il cantante, però, hanno sbagliato (sia pur di poco) il pronostico: non è finita 1 a 1 ma 2 a 2 la sfida tra Folgore e Val Resia, col pareggio degli ospiti al 4’ di recupero: facile prevedere una … lacrima (di delusione) sul viso di super Gres che ormai assaporava la vittoria!

L’assist involontario dell’arbitro Mitri a Raveo (punizione orrenda di Belgrado con palla destinata a fondo campo ma deviata fortuitamente dalle gambe dell’arbitro per un incredibile assist a Matiz) ha sollecitato la battuta ad un tifoso del Rapid, che ricordando come pochi minuti prima lo stesso arbitro avesse espulso il termale Omar Farinati ha urlato: «Arbitro, prime tu pares fur un giuador e dopo tu cjape il so puest? Ma va mo va!».

A Raveo, a fine gara, si parlava un po’ troppo della sagra di Quinis della sera prima: non è dato sapere chi tra i giocatori viola abbia partecipato ai festeggiamenti nella frazione di Enemonzo. Di sicuro era presente l’ex presidente Giacomino Dario rientrato a casa non propriamente in orario da Cenerentola …

Elia Conni si sta mettendo in mostra come uno dei protagonisti del super Villa di quest’anno. Nell’ultimo turno, sabato scorsdo, ha addirittura segnato il gol decisivo a Gemona contro il Campagnola. In tribuna a Raveo, il giorno successivo, a seguire Rapid – Arta, è stato complimentato un po’ da tutti. La gente passava è gli diceva : «Tu as encje segnat …». E lui, paziente,ogni volta si soffermava a raccontare la sua prodezza: «Eh, sì, ho ricevuto un pallone a 30 metri dalla porta …» e via con la descrizione della rete. La cosa che ancora non si è riusciti a chiarire è se si sia trattato di un eurogol o di una papera del portiere …

Di Lena in versione chef.
Di Lena in versione chef.

“MasterChef” il talent show culinario più famoso del mondo ha una sua variante in Carnia. A Sutrio, nei giorni scorsi, è andato in onda “MisterChef”, con Paolo Di Lena nell’inedito ruolo di cuoco. Dopo aver cucinato a dovere pesce alla griglia (come documenta la foto di Diego Dorotea), il tecnico sutriese ha cotto anche la Pontebbana nel posticipo domenicale.

A proposito di posticipo domenicale, che sia stato proprio questo il motivo della tensione di fine partita tra Mobilieri e Pontebbana? A Pontebba dicono che nessuno ha chiesto di spostare la gara ( sullo Zoncolan c’era “Fasin la mede”) ma di certo la tensione era palpabile al campo di Sutrio: palloni non restituiti, polemiche tra giocatori ospiti e pubblico, la dinamica poco chiara del terzo gol dei Mobilieri e le quasi vie di fatto tra Di Giusto e Luca Del Bianco, fanno intuire che l’atmosfera deve essere stata abbastanza calda e non solo dal punto di vista metereologico …

Sempre a Sutrio, singolare coincidenza tecnico – familiare, diciamo così: due padri sono gli allenatori dei rispettivi figli: Paolo Di Lena allena Nicolas, così come Roberto Del Bianco allena Luca. La coincidenza poi è supportata dai numeri, più precisamente il numero 8, indossato da entrambi i giocatori!

 

Invitiamo Andrea Stua a fornirci una sestina per il Super Enalotto. Andrea, infatti, non sbaglia un pronostico della sua Ardita nelle partite importanti: « Con Folgore ed Ancora io non perdo mai» affermò sicuro prima delle due sfide. E puntuale mi è arrivato sabato mattina un sms che recitava così: «Tra infortuni e squalifiche siamo solo in 13 ma col Fusca non si perde». Detto fatto; anzi … predetto fatto!

Ma che fretta ha Andrea Canci quando arbitra? E’ davvero incredibile la coincidenza (che a questo punto non può più essere tale) che le partite affidate al fischietto gemonese inizino prima dell’orario prestabilito anche di molti minuti. Non c’è che dire, la sua carriera di arbitro va proprio di … corsa!

8 Comments

  • Posted 29 Luglio 2013 19:37 0Likes
    by luca

    Probabilmente il sig.Canci pensa di essere un fenomeno e il dramma è che chi lo designa gli tiene…E’ mai possibile che questi signori fanno quello che hanno voglia? Se ritengono il Carnico un passatempo possono rimanere pure a casa. Sarà pure un bravo arbitro, ma rimane un piccolo arbitro in ogni senso. E poi ci meravigliamo se la gran parte degli arbitri non è carnica. Se questa è la serietà non meravigliamoci se fra qualche tempo gli arbitri tolmezzini spariranno dai tabellini domenicali.

  • Posted 30 Luglio 2013 16:40 0Likes
    by Daniele

    @luca: mi dispiace ma non concordo con te, il sig. Canci quando l’ho trovato ad arbitrare si è fatto sempre trovare preparato e corretto, come tutti commette defli errori ma chi non sbaglia mai? buon carnico e buon divertimento a tutti 😀

  • Posted 30 Luglio 2013 18:18 0Likes
    by Daniele CANDIDO

    …ma Luca chi?????!!!!…caro Luca…sicuramente ti stai confondendo con un altro Canci…quello che descrivi non é lui te lo posso asiucurare e concordo con il post 2 di Daniele, inoltre partecipa sempre al “terzo tempo”!!!…e poi dai non fare il “razzista” perché e di Gemona:)…mandi.

  • Posted 30 Luglio 2013 18:21 0Likes
    by Daniele CANDIDO

    Due personaggi mitici, due numeri 1 nel vero senso della parola:
    Bobby ha fatto la storia della musica italiana, Massimo ha fatto e sta facendo la storia del carnico!!!!

  • Posted 1 Agosto 2013 12:24 0Likes
    by Alex

    Io invece quoto e condivido ciò che pensa Luca al post n°1

  • Posted 2 Agosto 2013 17:15 0Likes
    by alex

    C’è un altro Alex che per motivi diversi non condivide assolutamente quello che dice Luca.
    Si può discutere, ma la critica “feroce” lascia il tempo che trova. Cercare di mettere in cattiva luce gli altri porta zizania. Cosa si son dette le associazioni sportive con il Presidente Benedetti? Che impegno si son presi? Questo è sicuramente più importante per il futuro del Calcio Carnico. Un arbitro, un giocatore, l’episodio non è una regola. Al termine del campionato o nelle riunione si prendono le decisioni e si fanno le considerazioni. In questo blog si è più o meno liberi di dire ciò che si vuole, ma sarebbe utile dare un contributo positivo, più che colpevolizzare gli altri, è più facile accusare e distruggere che costruire, per distruggere basta una parola, per costruire ci vogliono anni.

  • Posted 3 Agosto 2013 22:48 0Likes
    by Alex

    Caro omonimo io non metto in cattiva luce nessuno solo che mi da fastidio andare a vedere partite rovinate da giacchette nere che si credono il Messia, e quando vengono attaccati sul campo rispondono con il referto!!! Si vede che coloro che li hanno istruiti non hanno insegnato il buon senso e soprattutto l’umiltà, così si rovina lo sport più bello del mondo.

  • Posted 4 Agosto 2013 15:10 0Likes
    by alex

    Vedi Alex, la soglia con cui si valuta può essere più o meno indirizzata verso un giudizio più o meno negativo e/o positivo.
    Su arbitri,com puoi vedere che Canci ha arbitrato nel 2013 una ventina di partite tra promozione, 1 cat e Carnico tra cui semifinali e altri incontri. Tu potresti obiettare, ciò lo può trasformare in un gradasso.
    Dirigere una partita con esibizionismo è negativo anche per me, però lasciamo che sia il tempo a giudicare, se il suo comportamento è di quel genere sicuramente incontrerà difficoltà, certamente non si può dire che si distrugge il calcio, ben altri comportamenti rovinano il calcio. Non vorrei ripetermi ma in altre pagine ho indicato le regole del fair play, ma le continue squalifiche che si possono leggere sul comunicato settimanale sembra che gli unici a sbagliare siano gli arbitri, magari fosse così, basta toglierli e arbitrarsi da soli. Buon carnico

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni