I FATTI DELLA GIORNATA

Daniele Iob, manita al Real.
Daniele Iob, manita al Real.

PRIMA CATEGORIA
Si ferma a 5’ dalla fine il sogno del Cedarchis di cucirsi addosso lo scudetto numero 9 della sua storia. Un gol di Agostinis, infatti regala al Villa il brivido degli ultimi 90 minuti da vivere in apnea, una partita doppia che si svolgerà a pochi chilometri di distanza: mentre il “Ceda” infatti dovrà domare il Cavazzo, la squadra di Barburini se la vedrà contro un Real in caduta libera, con un occhio al campo ed un orecchio alla radio. Nel penultimo turno, i giallorossi sbrigano quasi subito la pratica Velox, mentre gli arancioni costruiscono almeno una mezza dozzina di palle gol prima di trovare il gol (peraltro strameritato) della speranza. Tutto rimandato, quindi, così come in chiave salvezza: un discorso ormai ristretto a due squadre, il Campagnola (battuto nettamente a Cavazzo) e la Pontebbana, che a Illegio sciupa il match ball per mettersi in salvo. L’ultimo turno, sulla carta, sembrerebbe favorevole alla squadra di Del Bianco, impegnata in casa contro la Velox, mentre i gemonesi dovranno vedersela col Bardano in un quasi derby molto insidioso. Le altre partite hanno sancito la salvezza di Paluzza, Bordano e Trasaghis, mentre a Moggio, Daniele Iob ha preso a pallonate il Real: 5 gol per il bomber bianconero, 4 dei quali realizzati in 10’!

SECONDA CATEGORIA
Anche qui, tutto da decidere in testa e in coda: mancano la terza promossa e la terza retrocessa. Il Fusca riacciuffa il Sappada ( 2 a 0 in casa del Val Resia) grazie ad un autogol che a 4’ dalla fine gli permette di espugnare Prato Carnico e così, adesso, bisognerà aspettare gli esiti dell’ultimo turno che potrebbe regalare code al campionato, con la possibilità di qualche spareggio: Fusca – Val Resia e Sappada – Arta Terme sono gli incontri in programma e la possibilità che le terze in classifica vincano entrambe non sono così remote. E il bello è che l’eventuale vittoria del Sappada potrebbe portare allo spareggio anche la Folgore che, vincendo in casa lo scontro con l’Audax, aggancerebbe proprio i termali, rendendo necessario il match supplementare per determinare la vincente del girone. In coda, invece, il discorso riguarda solo Rapid e San Pietro: i viola di Raveo perdono a Forni di Sotto, mentre quelli del Cadore calano il poker contro l’Amaro. Ultimo turno che prevede Rapid –Ancora e Castello – San Pietro, partite più o meno con lo stesso grado di difficoltà. Le due già promosse vincono a suon di gol le rispettive sfide: i termali superano l’Ardita, mentre la Folgore annichilisce un Cercivento largamente rimaneggiato.
TERZA CATEGORIA
L’unico motivo di un certo interesse era vedere chi avrebbe vinto il girone: ebbene, la Val del Lago, superando in trasferta il Malborghetto, arriva prima, approfittando del passo falso abbastanza inatteso dell’Edera in casa del Verzegnis. Nelle altre partite, pari tra Tarvisio e Malborghetto e tra Ampezzo e Comeglians. Rotondi, invece, i successi della Stella Azzurra e del Timaucleulis.

8 Comments

  • Posted 30 Settembre 2013 11:10 0Likes
    by Cucchiaro Valentino

    Per essere precisi, La VAL DEL LAGO, non ha vinto il campionato di terza, approfittando del passo falso dell’Edera. Calendario alla mano la VAL DEL LAGO lo ha STRAVINTO ( così raccontano i numeri )con le proprie forze e con i propri di risultati. Anche se l’Edera avesse vinto con il Verzegnis ( a proposito CONGRATULAZIONI alla Società di Enemonzo ), la VAL DEL LAGO sarebbe comunque arrivata PRIMA.
    E a chi “solo” per “scaramanzia” ( e con poco rispetto ) non ha iniziato a festeggiare il primato ( ???? ) ancora 4 domeniche fa ( Sagittis scripsit ), faccio un in bocca al lupo per la prossima vita ( in questa ormai è impossibile ), affinché quel sogno possa avverarsi.

    Mandi e grazie

  • Posted 30 Settembre 2013 14:01 0Likes
    by Gabriele

    Buongiorno, visto che spesso ci si lamenta degli arbitri su questo sito, io approfitto invece per fare i complimenti all’arbitro che ieri ha diretto la nostra partita Paluzza-Bordano non tanto per le decisioni arbitrali non sempre azzeccate ma per l’atteggiamento che ha tenuto durante tutta la gara nei nostri confronti, sempre educata, disponibile, mai arrogante o prepotente e soprattutto molto tollerante. A noi basterebbe questo penso. Complimenti ancora e Forza Paluzza!!! Sofferta e meritata salvezza!!!

  • Posted 30 Settembre 2013 16:03 0Likes
    by Patrick

    Bravo Moka…..

  • Posted 30 Settembre 2013 17:48 0Likes
    by Daniele Kravanja

    @Gabriele. Beati voi che potete elogiare l’arbitro. Noi ieri ci siamo visti espellere il capitano perche’, su una palla inattiva, attendendo la battuta, si e’ soffiato il naso. E il direttore di gara lo ha mandato fuori…. Pensava gli avesse fatto una pernacchia. O qualcosa di simile. Ma Forgiarini, per favore, manda a casa questi elementi !

  • Posted 30 Settembre 2013 18:39 0Likes
    by giovanni

    Volevo precisare che la rete del momentaneo pareggio dell’ANCORA contro il FUS-CA, nonostante l’esultanza stile finale di Champions League del numero 4 dei locali che può aver tratto in inganno gli spettatori in tribuna ed il cronista e gli è costata un cartellino giallo, è stata in realtà una sfortunata autorete del difensore arancione Riulini che è stato colpito dal cross dalla sinistra con il pallone che è andato ad infilarsi a fil di palo.

  • Posted 30 Settembre 2013 19:10 0Likes
    by Peretto Olindo

    Condivido pienamente l’ opinione di Gabriele riguardo l’ albitraggio e mi associo nei complimenti, approfitto per scusarmi con il Paluzza riguardo l’ assegnazine dei gol del Paluzza forse una mal comunicazione con la redazione messaggiero mai goal sono uno di Luca e uno di Matteo Zammarchi, scusate e complimenti al Paluzza. D.S. Peretto del Bordano.

  • Posted 1 Ottobre 2013 11:30 0Likes
    by Loris Missana

    Domenica scorsa ho assistito alla gara Villa-Mobilieri: gran bella partita con due ottime squadre ben messe in campo e molto ben dotate sia a livello tecnico che fisico.
    L’unica cosa che obbiettivamente mi ha sorpreso è stato qualche capriccio (poi rientrato) di qualche atleta che stava per inficiare sia il risultato finale che il prosieguo del campionato.
    Comunque complimenti sia a Barburini che a Di Lena per l’ottimo lavoro svolto.

  • Posted 1 Ottobre 2013 14:41 0Likes
    by giovanni

    Volevo replicare a giovanni. Il giocatore dell’ancora ha calciato al volo, in seguito c’è stata una probabile deviazione, ma la palla era lo stesso indirizzata in porta e quindi non si parla di autogol anche se (non è questo il caso) possa essere stata decisiva. Dall’ altra parte invece il tiro, in seguito alla gran parata di Plazzotta, era indirizzato verso la linea di fondo e ha colpito lo sfortunato difensore che purtroppo si trovava al momento sbagliato nel posto sbagliato.

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni