AUGURI, OTELLO!

otelloOggi è un giorno speciale, perché è il compleanno di una persona speciale. Otello Petris compie 80 anni, 80 portati benissimo e non per dire una frase fatta. Otello è un pezzo di storia del Carnico, dove tutti lo apprezzano e gli vogliono bene. Ad Otello vanno gli auguri di tutti noi ed il nostro “grazie” più sincero per quello che ha fatto e che continuerà a fare per il calcio della montagna. Cin cin, Otello!

19 Comments

  • Posted 30 Dicembre 2013 12:14 0Likes
    by Daniele Candido

    Auguri Mister!

  • Posted 30 Dicembre 2013 12:15 0Likes
    by Ago D.S.

    Auguroni ad una persona molto speciale, che da giovanissimo ho avuto l’onore di averlo come allenatore nelle rappresentative carniche imparando la disciplina sportiva e le tattiche calcistiche di qui tuttora ne faccio tesoro, con affetto mandi Ago Gortan

  • Posted 30 Dicembre 2013 21:49 0Likes
    by Marco Piazza

    Tantissimi sinceri auguri al nostro ‘papi’, persona e mister che ho avuto l’onore di conoscere a Timau! Persona con la P maiuscola, cui mi ha insegnato la disciplina dentro e fuori dal campo, e che ogni volta che ti vede nei dopo partita ha sempre qualcosa da insegnare! Allora ci vediamo ai nastri di partenza della prossima stagione ancora più pimpante di sempre, ancora auguri sinceri mandi Marco

  • Posted 31 Dicembre 2013 13:38 0Likes
    by andrea de barba

    Visto che in molti mi han detto che con la tecnologia non vai d’accordo(infatti non mi hai risposto al sms), volevo augurarti buon compleanno, a te che sei stato il mio primo mister nel campionato carnico, un maestro in campo e fuori!

  • Posted 2 Gennaio 2014 15:31 0Likes
    by Marco

    Monumento cel calcio carnico e non solo! Auguri!!!!!!!

  • Posted 2 Gennaio 2014 16:49 0Likes
    by Daniele B

    Domenica sera ho avuto il piacere di festeggiare Otello nella sua mitica cantina, ritrovo abituale dopo tanti allenamenti e partite di “qualche” anno fa, e negli ultimi anni in occasione del suo compleanno.
    Quest’anno il 29 dicembre era un po’ più “speciale” per via di quella cifra tonda, che non sembra vera vedendo “Mister Petris”, e per questo la sua cantina era più affollata degli altri anni, con tanti personaggi del Carnico, sia attuale che passato.
    Una persona che è rmasta sempre uguale a se stessa, in tutti i sensi…
    Magari un po’ burbero e un po’”nervoso” nel vivere le partite, Otello è un uomo con valori veri e solidi, ed ha dedicato una vita al calcio e a trasmettere quei valori ai “suoi” ragazzi.
    Grazie e ancora auguri mister da uno di quelli che ne ha sentite tante da te, ma a cui hai dato fiducia fin da quando mi feci esordire in prima squadra (nel lontano 1989) a meno di 17 anni…

  • Posted 2 Gennaio 2014 21:42 0Likes
    by Fabrizio Morocutti

    passato, presente e futuro del campionato carnico ….questo rappresenti!! Auguri VECJO

  • Posted 3 Gennaio 2014 17:36 0Likes
    by Bruno Tavosanisa

    Anche se in ritardo, tanti auguri Otello!

  • Posted 4 Gennaio 2014 02:55 0Likes
    by montella

    bravissimi a dedicargli un pò di spazio sul sito.. Otello Petris è un grandissimo uomo che ho avuto il piacere di conoscere qualche hanno fa e con cui mi fermo molto volentieri a parlare ogni qualvolta lo incontro… persona d’altri tempi ma grande maestro del calcio e di vita… grandissimo Otello!!!

  • Posted 7 Gennaio 2014 17:31 0Likes
    by enzoglemone

    Auguri Otello. chel che tu pidavis pal sigaret. Mior un taj (1968/69 juniores)

  • Posted 8 Gennaio 2014 18:58 0Likes
    by Dennis IOB

    Anche se in largo ritardo, tantissimi auguri Otello da un ex arbitro che tanti anni fà aiutasti “ero alle prime fischiate” in quel di Osoppo in un torneo giovanile “Torneo Brivio” ad uscire indenne dallo spogliatoio.
    Sei un grande esempio di correttezza e lealtà….. veramente persona di altri tempi!!!!

  • Posted 9 Gennaio 2014 12:56 0Likes
    by Daniele B

    Dennis, era per caso un Osoppo-Moggese 1-1 del Torneo “Civitas Modii” di un anno che poteva essere l’87 o l’88?

  • Posted 18 Gennaio 2014 16:22 0Likes
    by lodo

    nel unirmi in ritardo e chiedo umilmente scusa al maestro Otello , voglio ricordare a mio fratello ex arbitro che ad assistere a quella partita cero pure io e un amico in qualita di tuoi autisti e tutori e con sincerita ti rammento come ti faccio sempre che se non ero tuo fratello ti avrei dato sicuramente in pasto a quei tifosi , per la cronaca una ventina o piu che ti aspettavano fuori visto i numerosi errori tutti determinanti che avevi commesso tutti da una parte e non mi dilungo , ma posso dire hai signori che dopo quei fatti hai migliorato moltissimo , la lezione ti era servita ……. quelli di adesso invece aiutati dai loro dirigenti non ammettono e la volta dopo fanno se possibile anche di peggio . bravo Dennis hai smesso troppo presto visto gli attuali “fischietti” non sfigureresti

  • Posted 27 Gennaio 2014 19:23 0Likes
    by alex

    Possibile che nemmeno la pausa faccia redimere questo non si può dire allenatore, o dirigente o…..,
    ma visto che ci sono tanti livelli alti di fair play ci deve essere anche un basso livello. purtroppo non tocca mai il fondo.
    Auguri a tutti quelli, come penso il signore chiamato in causa per gli 80 anni, che per il nuovo campionato si stanno prodigando, non a trovare scuse dei loro errori, ma che affrontano lo sport con responsabilità.

  • Posted 28 Gennaio 2014 21:29 0Likes
    by LODO

    e un anno che ti firmi con un alex qualunque abbi il coraggio di firmarti per esteso o sei un ominicchio o peggio un quaquaraqua cosi ci confrontiamo di persona da uomini perche tutti conoscono il mio pensiero ma tu giudichi e ti nascondi ….. chi e peggio ?

  • Posted 1 Febbraio 2014 21:52 0Likes
    by alex

    Il confronto non nasce sapendo chi sei, ma da cosa dici; se uno dice sciocchezze lo si considera per quello che è sia in un confronto diretto che a distanza, ma se le opinioni hanno senso e possono considerarsi degne non è la fotografia che le valorizza, ma la sostanza. Se ritiene che le mie affermazioni non siano degne può far a meno di leggerle, non si riferiscono a Lei ma al messaggio che lasciano intravedere. Mi confronto continuamente in tanti blog e non ho mai chiesto chi sei a nessuno e nemmeno nessuno ha chiesto chi sono, ci si confronta sulle idee, se si intravedono discussioni che favoriscono una reciproca consapevolezza si continua, altrimenti si interrompe, non si discute per cercare conflitti ma per ragionare su obiettivi comuni, in questo caso si parla del favoloso Carnico che ho avuto modo di conoscere ascoltando la passione delle radiocronache e dell’importanza che viene data dai giornali locali. Sapere le sue idee non mi interessa, però se le comunica ci può essere anche qualcuno che non le condivide, non a priori, ma perché ritiene che non facciano bene al campionato, se poi si è smentiti non succede niente, non siamo in battaglia, non ci deve essere un vincitore per forza, ma se l’obiettivo è di far crescere l’ambiente non tutti i metodi vanno bene, si deve scegliere quello che funziona.
    Se Lei ritiene di affermare cose corrette può continuare a farlo firmandosi lodo o Carlo o Andrea.
    Chi legge poi giudicherà, risponderà, terrà le sue idee senza esprimersi. Per me questo è il blog.
    Senza alcun rancore.

  • Posted 6 Febbraio 2014 11:25 0Likes
    by Cristian Zanier

    Alex, ciò non toglie che abbinare il proprio nome al pensiero postato in rete rende completo l’intervento…. poi ognuno fa ciò che crede.
    In quella cantina tanti di noi sono cresciuti, quella sera è stato bello rivedere a distanza di anni tanti volti, ormai tutti con con qualche ruga in più e qualche capello in meno… la cosa che però in quel luogo non cambia è l’aria che si respira o meglio, l’essenza di quello che vuole di sport.

  • Posted 7 Febbraio 2014 04:48 0Likes
    by alex

    @ Cristian Zanier: accetto la critica, contemporaneamente condivido lo spirito con cui ha fatto presente i valori dello sport. Mi dispiace che questa diatriba sia inserita in un post destinato ai complimenti per una persona che ritenete molto valida.

  • Posted 9 Febbraio 2014 18:57 0Likes
    by Moroldo Gianfranco

    Auguri Otello anche se in ritardo Moroldo Gianfranco e figli

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni