I FATTI DELLA GIORNATA

Dario Cicutti, allenatore della lanciatissima Folgore.
Dario Cicutti, allenatore della lanciatissima Folgore.

PRIMA CATEGORIA
Nemmeno un bellissimo Bordano è riuscito a fermare il volo del Cedarchis: gioca bene la squadra di Pittoni, ribattendo colpo su colpo ai campioni giallorossi. Anzi, sul piano della manovra, forse, i biancorossi fanno anche meglio, ma poi il “Ceda” tira fuori le sue infinite risorse per venire a capo di un match difficile e bellissimo per intensità e contenuti agonistici. E’ un Cedarchis infinito, insomma, ma il Bordano sta studiando per diventare una grande squadra ed in questo i meriti del tecnico Pittoni vanno sottolineti.

Alle spalle di “Ceda” e Bordano, ecco la sorprendente Folgore. La matricola terribile supera la Moggese e si insedia al terzo posto, confermando di attraversare un ottimo periodo. A proposito di matricole terribili, una menzione spetta anche al Fusca, che liquida l’Ovarese ed aggancia il Real. Un Real che proprio al 90’ riesce ad evitare il ko interno col Cavazzo, allontanando lo spettro della quarta sconfitta consecutiva, dopo gli scivoloni proprio col Cavazzo in Coppa e con Villa ed Arta in campionato. Stanno faticando tutte, insomma, quelle che erano accreditate come le più serie concorrenti del Cedarchis: Real e Cavazzo si sono divisi la posta, così come il Villa, raggiunto nel finale a Sutrio. Peggio è andata, come abbiamo visto, all’Ovarese alla sua terza sconfitta consecutiva (con ben 10 gol al passivo!). In coda, esagerato il successo della Pontebbana sull’Arta, mentre i Mobilieri muovono un pochino la classifica. Un bel balzo in avanti lo fa il Paluzza (al terzo successo consecutivo) che supera il Trasaghis.

SECONDA CATEGORIA
L’affollamento della scorsa settimana in vetta sé subito diradato: a guidare il gruppo è ora il Campagnola, dopo la vittoria di Enemonzo, una vittoria che ad un certo punto sembrava facilissima e che poi invece è stata messa in seria discussione dall’Edera, che sotto di tre reti ha trovato la forza per reagire. Grazie ad un autogol, il Castello supera l’Audax e si isola al secondo posto, appena un punto sopra il Val Resia e l’Illegiana che si dividono la posta nello scontro diretto. La Val del Lago rimedia un pareggio in casa dell’Ancora e rimane comunque nelle zone alte a giocarsi le sue possibilità. Bene anche il Sappada che regola La Delizia di misura. In coda, punti anche per il Cercivento ( 2 a 2 a Raveo con Devid Morassi schierato in porta!), nella domenica che ha visto il turno di riposo della Velox.

TERZA CATEGORIA
Anche in Terza c’è una sola squadra al comando: è l’Amaro di Mazzolini, che grazie al secondo gol consecutivo da tre punti di Muner si isola in vetta, respingendo gli assalti del Verzegnis e del Tarvisio che superano rispettivamente il Lauco ed il Comeglians. Delusione invece per il Ravascletto, fermato sul pareggio ad Ampezzo e per il Timaucluslis, superato proprio dal’Amaro. Mentre il San Pietro supera il Rigolato, registriamo il terzo successo di fila ella Stella Azzurra che batte nettamente l’Ardita in trasferta.

19 Comments

  • Posted 16 Giugno 2014 11:50 0Likes
    by gianca

    Premetto che non mi intendo di calcio, e voglio chiedere a chi ne sa.
    Cosa c’è stato di diverso nell’Arta che perde a Pontebba 7 a 0, con l’Arta che vince contro il Real e la Moggese, e che perde 1 a 0 con la capolista Cedarchis?

  • Posted 16 Giugno 2014 12:46 0Likes
    by fermo intorre

    Ieri (15/6/14) nella partita Ancora-Val del Lago l’attaccante ospite Manuel Sgobino ha subito una brutta distorsione alla caviglia (destra se non ricordo male). Volevo avere notizie delle sue condizioni, sperando non sia niente di grave. Attendo gentilmente notizie in tal senso.
    Buon campionato a tutti.
    Fermo Intorre ASD Ancora di Prato Carnico

  • Posted 16 Giugno 2014 18:16 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Gianca, se il calcio fosse una scienza esatta, tutti vinceremmo alla schedina. Per fortuna non è così. A volte sono le motivazioni, lo stato di forma dei singoli, la fortuna e mille altri dettagli a determinare risultati piuttosto che altri. Un tempo si diceva che il pallone è rotondo. Lapalisse, chi era costui?

  • Posted 16 Giugno 2014 18:52 0Likes
    by Michele

    Si è vero..un 7-0 è sicuramente fortuna..se avesse vinto cedarchias o real saremmo stati qua a discutere di fenomeni..

  • Posted 16 Giugno 2014 20:15 0Likes
    by Manuel Sgobino

    Innanzitutto ringrazio il signor Fermo Intorre e la società Ancora di prato carnico a nome mio e a nome della società che rappresento per l interesse dimostrato verso la mia persona e verso un tesserato del Asd val del lago. Confermo la brutta distorsione con esito fortunatamente di nulla di rotto quindi e andata bene insomma ora attendiamo la guarigione. Ringrazio nuovamente e buon campionato

  • Posted 16 Giugno 2014 20:35 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Michele, posso dirlo? Che palle! Io credo che questa storia di Cedarchis, Real e la Carnia, e il tarvisiano sia diventato un argomento stucchevole e utile solo a fare polemiche sterili. Ho forse detto che la Pontebbana ha vinto per fortuna? Ho detto che certi risultati si spiegano con un insieme di concause, tra le quali potrebbe anche esserci il fattore “fortuna”. Perchè non proviamo ad essere un po’ meno prevenuti? Mi pare (personalemente) di aver sempre sottolineato le buone prove della Pontebbana, dedicandole lo spazio che merita. Domani, se ti interessa, uscirà, su “Il Gazzettino” un profilo di Rudy Gitschthaler. Ciao, Michele, stammi bene e ti assicuro che a me la Pontebbana sta simpaticissima. 🙂

  • Posted 16 Giugno 2014 20:52 0Likes
    by Loris Missana

    Commento non tecnico per la redazione:
    ma è proprio necessario e indispensabile che ogni volta che uno entra sul sito il monitor si debba ingrigire e compare la pubblicità di uno o di un altro sponsor?!

  • Posted 16 Giugno 2014 21:04 0Likes
    by Michele

    Beh su un 7-0 non mi sembra il caso di parlare di fortuna..cmq Il mio è un dato di fatto evidente..non volevo fare nessuna polemica carnia-tarvisiano te lo assicuro..ciao ciao..

  • Posted 16 Giugno 2014 21:39 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Loris, se ci dai un contributo tu … 🙂

  • Posted 16 Giugno 2014 21:45 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Non mi pare di aver scritto che la Pontebbana ha vinto per fortuna, ho solo cercato di spiegare a Gianca che certi risultati non si possono spiegare perchè il calcio non sempre ha una sua logica. Michele, secondo te, perchè la nostra Inter col Sassuolo all’andata vinse 7 a 0 (toh, che combinazione!) ed al ritorno prevalse solo per 1 a 0? Magari all’andata eravamo più in forma noi di loro, ogni tiro che si faceva era un gol a noi girò tutto bene e loro tutto male. Per sola fortuna si può vincere 1 a 0, ma non 7 a 0 … Ciao e salutami il papà. 🙂

  • Posted 17 Giugno 2014 10:45 0Likes
    by massimo Pittoni

    Grazie Massimo dei complimenti e come sempre i tuoi articoli sono sempre lineari chiari e belli peccato però che i complimenti non portino punti. ….Grazie ancora alla prossima Mandi

  • Posted 17 Giugno 2014 11:00 0Likes
    by gianca

    Non capisco il giornalista Massimo Di Centa che quando parla dell’Inter usa la locuzione “NOI”…
    Scusi signor Massimo, ma cosa centra Lei con l’Inter?? Di solito Lei è così distaccato e professionale nei Suoi articoli di calcio.
    Comunque grazie per la risposta su Pontebbana-Arta.
    Colgo l’occasione per augurare all’Arta che rinasca più forte di prima, dopo la batosta di Pontebba, ed un sentito augurio al Mister che son sicuro riuscirà a trovare la quadra.

    CsCUSI SIGNOR mASSIMO

  • Posted 17 Giugno 2014 12:12 0Likes
    by Michele

    Sarà fatto..ciao Massimo

  • Posted 17 Giugno 2014 13:14 0Likes
    by Picco Marvis

    Buongiorno,
    volevo ringraziare personalmente il DS e tutta la dirigenza del Cedarchis, per la sportività dimostrata nelle dichiarazioni rilasciate ai quotidiani locali, e per i complimenti verbali ricevuti nel post partita, relativi alla prestazione del Bordano. Un grazie a tutti i giocatori scesi in campo e alle rispettive panchine, la partita numericamente l’ha vinta il Ceda, ma tutti i protagonisti sono usciti dal campo vincitori, e l’applauso convinto e trasversale, del numeroso pubblico presente, ha confermato ancora una volta, che anche nel Campionato Carnico, pur da avversari, alla fine della sfida ( con interventi a volte anche maschi, ma fa parte del gioco ), se c’è lealtà e rispetto, tutti ne usciamo vincitori. Grazie anche a te Massimo per la bellissima cronaca.
    CHAPEAU A TUTTI

    Picco Marvis

  • Posted 17 Giugno 2014 14:44 0Likes
    by Elvis

    Forza ragazzi ,state andando benissimo ,
    GRANDE PONTEBBANA !!!!!

  • Posted 17 Giugno 2014 18:14 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Signor Gianca, io, povero scribacchino di provincia, scrivo di Carnico (e me ne vanto) quindi posso parlare liberamente di calcio di serie A, nei confronti del quale sono tutt’altro che distaccato, ma anzi lo vivo con passione, tifo e la parzialità tipica del tifoso medio.

  • Posted 17 Giugno 2014 19:19 0Likes
    by Daniele Kravanja

    Alcuni giorni fa su Facebook ho letto questa :” Piu’ vuota e’ la testa e piu’ lunga e’ la lingua”. Mi e’ piaciuta molto … E mi ha fatto venire in mente tanti commenti, spesso imbarazzanti, che si leggono su questo sito.
    Senza offesa per alcuno, sia chiaro….

  • Posted 19 Giugno 2014 10:24 0Likes
    by gianca

    Caro Massimo, ti ringrazio per il tempo che dedichi a questo sito, che valorizza tutto il movimento del calcio in Alto Friuli.
    E, a proposito di citazioni, prima che inventassero Facebook qualcuno ha scritto “non ragioniam di lor, ma guarda e passa” (Inf. III, 51)
    Senza offesa, chiaramente………….

  • Posted 20 Giugno 2014 12:48 0Likes
    by Davide (tifoso moggese)

    Ma cosa sta succedendo alla Moggese? Premetto che non ho potuto guardare le ultime 4 partite ma mi sembra che qualcosa non funzioni più come all’inizio della stagione. Sapete darmi qualche risposta?

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni