I FATTI DELLA GIORNATA

Daniele Quattrini firma la prima vittoria del Cercivento.
Daniele Quattrini firma la prima vittoria del Cercivento.

PRIMA CATEGORIA
Non conosce ostacoli la marcia del Cedarchis: i giallorossi infilano a Paluzza la loro nona vittoria (su 10 partite!) e preparano al meglio la sfida di giovedì sera, quando allo “Zuliani” arriverà la Folgore per disputare il recupero della gara rinviata la scorsa settimana. Un’eventuale vittoria lancerebbe il “Ceda” a + 9 proprio sulla stessa Folgore, con un’ipoteca serissima sul titolo finale già nel girone d’andata. Per questo crediamo che giovedì la Folgore avrà molti, moltissimi tifosi … Ma certo un Cedarchis come quello visto a Paluzza fa davvero paura: va bene, il Paluzza è parso quanto mai arrendevole, ma la dimostrazione di forza fisica, tecnica e di mentalità è stata impressionante. Moro, Granzotti e Boreanaz, schierati tutti assieme dall’inizio costituiscono un trio dalle risorse infinite, in più messo al servizio di una squadra completa e funzionale in ogni reparto. Vediamo se la Folgore (alla quale, peraltro, non mancano le individualità e la coesione di squadra) saprà fermare la marcia dell’armata giallorossa. Dietro, alla fine vincono tutte: vince la stessa Folgore che viene a capo di un Fusca comunque mai domo; vince il Cavazzo, sotto di 2 gol dopo 8’, e capace di rimontare lo svantaggio grazie ai gol di due centrocampisti (Cappellaro e Cisotti) comunque avvezzi alle realizzazioni. Vince il Bordano che mette sotto una Pontebbana tosta. Vince il Real rattoppato di queste settimane che passa Moggio grazie ai gol della vecchia guardia. A segnare il passo, nella zona centrale della classifica sono l’Ovarese (che non va oltre il pare coi Mobilieri) ed il Villa, superato ad Arta dopo la scoppola rimediata in Coppa. La vittoria ell’Arta introduce il discorso sulla lotta salvezza: le sconfitte di Moggese e Trasaghis sono due bruttissimi colpi per le due squadre già abbastanza staccate dal treno salvezza, un treno che passa appena due punti sopra, invece, per il Paluzza.
SECONDA CATEGORIA
Il turno di riposo costa caro al Castello che in un colpo solo si vede sopravanzato da due squadre ed appaiato da un’altra. In testa c’è Il Campagnola che solo alla fine piega la resistenza della Velox e vol al comando solitario. Due punti dietro c’è l’Audax che supera l’Illegiana e si propone come una delle possibili candidate alla promozione grazie anche alla vena realizzativa del suo grande bomber Lorenzo Sala. Al terzo posto è l’Edera ad agganciare il castello, un’Edera che esce da un periodo difficile superando una Val del Lago penalizzata tecnicamente e moralmente dal grave infortunio di Ivano Picco. Da quota 14 in giù si lotta per la salvezza ed in quest’ottica sono da considerare importanti i successi di Ancora e Cercivento: le due squadre rimangono ancora lontane dal quartultimo posto, ma i successi contro Sappada e Val Resia sono segnali importanti perché permettono alle due squadre di ridurre il gap dal gruppo che le precedeva: Val del Lago, Sappada, Velox ed Illegiana hanno perso, infatti, valorizzando, appunto, i successi delle squadre di Beorchia e Morassi. In quella che attualmente è la metà classifica, da segnalare il successo de La Delizia che batte il Rapid agganciandolo in classifica.
TERZA CATEGORIA
Va all’Amaro lo scontro al vertice: la squadra di Mazzolini supera un bel Lauco (doppietta del solito Petterin con gol vittoria nel recupero!) e mantiene il vertice, rispondendo ai successi del Verzegnis e del Travisio. I bianco verdi rovinano la festa dei 50 anni della Stella Azzurra superandola a domicilio, mentre il Tarvisio schianta l’Ampezzo nel posticipo della giornata (si è iniziato a giocare alle 21,30, con mezzora di ritardo sull’orario ufficiale per aspettare il portiere dell’Ampezzo). Ritorno alla vittoria per il Ravascletto (tutto facile contro l’Ardita) e pareggi tra San Pietro e Comeglians (senza reti) e Rigolato e Timaucleulis (un 4 a 4 scoppiettante!).

27 Comments

  • Posted 7 Luglio 2014 10:57 0Likes
    by Giovanni M.

    L’arbitro Cattani sta rovinando troppe partite. Piovono lamentele da ogni campo in cui fa il protagonista. Menomale che il luogo comune è che i peggiori arbitri sono i giovani mentre quelli con più esperienza sono i migliori!!

  • Posted 7 Luglio 2014 16:37 0Likes
    by Leonardino Contessi

    Un commento riferito alla frase”rovina la festa dei 50 della Stella Azzurra ” e siccome da quando e’ mondo la verita’ e’ una sola, mi dilungo a raccontare i tempi e modi nella nostra richiesta che parte dalla 2a. di campionato….inviata telefonicamente alla societa’ Verzegnis al Presidente Lunazzi e che come risposta mi ha dichiarato che era troppo presto per concederla in quanto il campionato era appena iniziato.Quindici giorni fa ho tentato piu’ volte di riprendere i contatti e dopo qualche tempo sono riuscito a mettermi in contatto e chiedere di nuovo la disponibilita’ all’ anticipo o posticipo della partita”incriminata”,spiegando di nuovo il motivo di tale richiesta.Come risposta mi e’ stato detto che ne avrebbe giustamente parlato con l’allenatore e che mi avrebbe sicuramente ricontattato con risposta positiva.Nel silenzio dei giorni che ne seguirono,il venerdi’ 27 ho ricontattato di nuovo il sig.Lunazzi e la sua risposta e’ stata che sicuramente mi avrebbe chiamato domenica 29 alla sera.Mentre stavo scendendo da Ravascletto dopo la partita col Timaucleulis,ho contattato piu’ volte,senza risposta il presidente e quando ero giunto a Gemona,ho ricevuto la sua chiamata in cui mi diceva che era impossibile anticiparla o posticiparla e che mi passava al telefono l’allenatore Spiluttini il quale mi confermava quanto dettomi dal presidente e che si poteva ragionare su un posticipo a lungo termine,in quanto la squadra falcidiata da provvedimenti disciplinari e da impegni lavorativi,chiedendo momentaneamente il rinvio per 15 giorni e poi si avrebbe deciso la data certa e che se la federazione accettava,avrei dovuto ricontattarlo per definire i particolari.Do per scontato che a Verzegnis conoscano il regolamento e siano al corrente delle disposizioni a riguardo delle richieste di spostamento delle gare e pertanto ho ritenuto che mancasse proprio completamente la volonta’ di addivenire ad un accordo nei tempi concessi dalla F.I.G.C..Da qui non ho evidentemente ritenuto di proseguire l’interlocuzione telefonica,che oramai dava l’evidenza di una presa in giro e di conseguente perdita di tempo.Per conto mio, sicuramente i giocatori del Verzegnis hanno vinto meritatamente sul campo con la Stella Azzurra,non altrettanto la societa Verzegnis dal lato sportivo e collaborativo.Ringraziando per l’ospitalita’ che mi avete dato,porgo i miei saluti chiudendo questa infelice situazione e ritenendo superfluo il diritto di replica.

  • Posted 7 Luglio 2014 18:54 0Likes
    by Thuita

    DA SPETTATORE ESTERNO, ABITO IN PROVINCIA DI PORDENONE E SEGUO DAL LONTANO 1970 IL CAMPIONATO CARNICO TIFANDO CAVAZZO, IL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA SEMBRA ORMAI VINTO DAL CEDARCHIS, SONO ANNI CHE QUESTA SOCIETA SPADRONEGGIA IN CARNIA SALVO QUALCHE USCITA DEL REAL E DUE ANNI FA DEL CAVAZZO, ORBENE QUESTO CEDARCHIS STA DIVENTANDO UN PO’ ANTIPATICO PERCHE’ PURTROPPO E’COME LA JUVE A VINCERE TROPPO O SI E’ AMATI O SI E’ ODIATI E POI , SE IL CAMPIONATO FOSSE PIU’ COMBATTUTO AVREBBE ANCHE PIU’ SEGUITO ANCHE DA LONTANO. MANDI…….

  • Posted 7 Luglio 2014 20:55 0Likes
    by Teresa

    La partita Audax – Illegiana nel secondo tempo è stata un ottimo brutto esempio per i bambini e per tutte le persone che erano a vedere la partita.
    Faccio riferimento a quanto siano fallosi i giocatori della squadra dell’Audax in particolar modo faccio riferimento al difensore Claudio Coradazzi che si è comportato veramente in modo vergognoso sia verso i giocatori dell’Illegiana sia, e questo mi stupisce, verso i suoi compagni di squadra, allenatore compreso.
    Una persona che non riesce a reggere a livello di nervi come questo giocatore non deve essere ammesso a giocare in nessuna squadra e in nessun campo. Mi pare ci siano stati vari brutti episodi a causa di questo difensore e quindi mi chiedo perché ancora ammetterlo al gioco del calcio?! Voglio proprio vedere cosa farà il mister dell’Audax visto che è stato preso per il collo da costui…
    Uno spettacolo davvero indegno per tutti.

  • Posted 7 Luglio 2014 22:13 0Likes
    by marco

    Dopo aver visto su videotelecarnia Paluzza-Cedarchis, l’unica cosa che stonava in campo era l’arbitro un certo sig. Fabris “leggermente in sovrappeso” e neanche la divisa nera lo aiutava. Mi chiedo se queste sono le “leve” Tolmezzine, cioè arbitro che fischia da 50 metri. E’ questa l’immagine del nuovo che avanza? Ma dove sono i vari Forgiarini, Piemonte? Dov’è la dirigenza regionale che permette a quest’arbitro di portare via partite ai nuovi arbitri che permette a questo arbitro di scendere in campo? E non mi venite a dire meglio un vecchio così che un giovane. Da quanto mi dicono Cedarchis e Paluzza 2-3 allenamenti a settimana se li fanno, il sig Fabris……. E poi risulta anche (dai vari siti on line) che fa parte della dirigenza tolmezzina. Spero che qualcuno abbia la compiacenza di prendere provvedimenti perchè arbitrare così (anzi fischiare così) sono tutti capaci.

  • Posted 7 Luglio 2014 22:43 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Marco, sulla line di Fabris posso darti ragione, però non ha arbitato male, pur non previlegiando la parte dinamica della sua direzione … Però Andrea ha un grande pregio: sa stemperare le polemiche con intelligenza e tatto, sa (come si dice e come non piace ai vertici A.I.A.) gestire il match. Mica poco …

  • Posted 8 Luglio 2014 06:06 0Likes
    by Tony

    Ma come si fa a prendere per il collo il proprio mister….
    a casa certa gente, anzi mai più mettere piede in un campo da calcio. …che vergogna mamma mia..

  • Posted 8 Luglio 2014 08:36 0Likes
    by Bruno Tavosanis

    Perdonami Marco, ma cosa intendi per “far parte della dirigenza tolmezzina”? Perchè è normale far parte del Direttivo della locale sezione AIA per un arbitro in attività.
    Sul resto si può discutere, ma ti assicuro che la quasi totalità delle squadre sapendo che c’è Fabris sono più tranquille, tanto che nella maggior parte dei casi quando arbitra lui le partite scorrono via senza problemi. Dissento poi sul “portare via partite ai nuovi arbitri”: non credere ci sia abbondanza di ragazzi che vogliono arbitrare e mi pare che negli ultimi anni per loro sia stato dato grande spazio. Perciò queste critiche mi sembrano un tantino ingenerose.

  • Posted 8 Luglio 2014 09:09 0Likes
    by Lorenzo Simonetti

    Fabbris uno dei migliori fischietti carnici!!!!

  • Posted 8 Luglio 2014 09:44 0Likes
    by Leonardino Contessi

    ho avuto modo di leggere solo ora quanto aveva scritto il presidente Lunazzi la settimana scorsa.Non entro nel merito dei “quindici giorni e poi decidiamo” di tempo per effettuare la partita(entro e non oltre il secondo mercoledi’ successivo….),ma sicuramente era nei paraggi e altrettanto sicuramente ha sentito quanto affermato dal suo allenatore.Posso ulteriormente e altrettanto sicuramente non mettere in discussione il risultato conseguito sul campo domenica dalla compagine del Verzegnis,chiudo solo affermando che il seguito di una partita al chiosco viene corrisposto in maniera uguale a quanto ricevuto in precedenza dalla societa’ ospitata, cogliendo l’occasione per informare che i rapporti tra la nostra societa’ e quella presieduta dal sig. Lunazzi avranno un comportamento medesimo anche nel futuro.Non e’ intesa come minaccia agonistica,ma solo come interruzione del senso di ospitalita’ e sportivita’ che riteniamo sia venuta a mancare anche dopo le non veritiere affermazioni lette in questo sito.Non mi dilungo oltre,chiudendo qui quanto trascorso.

  • Posted 8 Luglio 2014 10:00 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Mah!!! So come la pensa la Redazione, ma dico la mia comunque: Quando si critica o, peggio, si sparla, sarebbe opportuna una totale identificazione della persona. Questo aiuterebbe anche a collocare meglio la critica o il complimento, se di questo si tratta.
    Sugli arbitri, appartenendo ad altra associazione, non entro mai in discussione ma, visto che credo di avere esperienza, in questo caso faccio un’eccezione.
    Quest’anno ho visto una partita di Andrea Fabris, (Val del Lago – Campagnola). Gara tirata, doppi vantaggio ospite e pareggio negli ultimi minuti, normali contestazioni in gara. Fine partita: siamo al chiosco anzi, trattandosi dello stadio di Trasaghis, nel salone bar(bellissimo) sotto le tribune. Ci beviamo una birra… ma no sarà l’ultima. Arrivano giocatori e dirigenti
    ” bipartisan” e tutti fanno a gara per tenerlo lì a bere. Alla fine passiamo, perchè coinvolgono anche me, parlando di tante cose, alle 21.00 prima di uscire dallo stadio, con qualche timore da palloncino. Sono tutti d’accordo, tutti con lui. Sul campo ha preso decisioni importanti( un rigore per una tirata di maglia di quelle ” Furbe”, che ha visto perfettamente. E’ vero, non è Mennea, ma l’esperienza lo porta ad essere dove serve. E poi, chi si ricorda del grande arbitro ungherese Palotai? Correva con lo stile del capretto, ma non perdeva un fallo. Il succo forse è questo.
    Mi sorge spontanea una domanda: fra giornali, sito, commenti vari non ho ancora trovato, in tre anni, una critica a Fabris e, mi perdoni Marco, nel suo intervento non leggo critiche tecniche, ma solo estetiche…. credo che arbitrando pallavolo in coppia con me da tre anni, mi avrebbe parlato dei suoi desideri di sfilate e passerelle, facendo una dieta appropriata. :-).
    Ultima cosa, chi ha detto che le Federazioni non vogliono sentir parlare di ” Gestire la gara”?
    Nei rapporti degli Osservatori, c’è addirittura una voce specifica, sulla gestione psicologica della gara. E poi i protagonisti sono giocatori, dirigenti e tifosi, e se a loro Fabris va bene così, come diceva, più o meno Maurizio Costanzo, ” Buon Fabris a tutti “

  • Posted 8 Luglio 2014 10:08 0Likes
    by giacomo

    piuttosto che arrivino arbitri da fuori è meglio che ci arbitri il buon Fabris, anche se mi sto chiedendo dove sono altri arbitri tolmezzini che nel carnico quest’anno non si sono visti (Veritti, Dorotea, Donadelli)???

  • Posted 8 Luglio 2014 10:11 0Likes
    by Marco Nassivera

    Premettendo di non voler alimentare polemiche inutili vorrei rispondere alla signora Teresa in merito alla partita Audax-Illeggiana. Io domenica ero in campo,e se da un lato non posso darle torto che certe cose siano da cattivo esempio per chi ci guarda ( mi riferisco a cio’ che e’ successo al giocatore da lei citato) , dall altro mi vien da ridere nel sentir dire di quanto siano fallosi i giocatori dell Audax. A me pare che, tralasciando il fatto sopra citato, (sul quale se permette vale il detto ” i panni sporchi si lavano in casa propria” e come comportarci col giocatore in questione lo decidiamo noi)sia stata una normale partita del Carnico con falli normali da una e dall altra parte. A fine partita tutti si sono stretti la mano senza polemiche e ci si e’ incontrati al chiosco per bere una birra assieme…..Anzi se proprio vuole saperla tutta,prima di fare la doccia il numero 11 dell Illegiana (da gran persona) e’ venuto nel nostro spogliatoio per chiarire la questione e stringere la mano a Coradazzi. Tutto cio per spiegarle che queste cose fanno parte del calcio ( anche se sarebbe meglio evitarle) e possono succedere su qualsiasi campo percio ognuno pensi a cio’ che succede a casa propria……Io ricordo la penultima volta che giocammo a Illeggio, da fuori su di noi arrivarono il piu’ svariato elenco di insulti…..dal figlio di……al bastardo e via dicendo, eppure io non mi sono messo al computer a sputtanare la societa’ Illeggiana….. Saluti e buon Carnico a tutti

  • Posted 8 Luglio 2014 10:33 0Likes
    by Maria

    Quindi caro Dino non 5 € di ingresso come ho pagato lo scorso anno senza dire niente con la scusa che era compreso la bibita e la pasta anche se poi uno non ha intenzione di fermarsi
    Mandi

  • Posted 8 Luglio 2014 12:41 0Likes
    by Marino Lunazzi

    Buongiorno,
    frase proferita ” in furlan “dal sig.Leonardino Contessi all’allenatore del Verzegnis, sig. Angelo Spiluttini, al termine della partita di domenica scorsa Stella Azzurra – Verzegnis : “siete una Società di sporcaccioni”. Ecco dove era finito il senso di sportività che il Verzegnis aveva smarrito. Lo abbiamo ritrovato finalmente domenica nel post partita……
    Nel girone di ritorno, sig. Leonardino, Vi accoglieremo con la massima cordialità, tipica e nota attitudine della nostra onorata Società, che Lei lo voglia o meno. Ora è Lei che può continuare a scrivere e polemizzare, da parte nostra non avrà ulteriori riscontri.
    Ripeto: con il rispetto di sempre e aggiungo con i migliori saluti. Marino Lunazzi

  • Posted 8 Luglio 2014 12:46 0Likes
    by Patrick

    Io ero a Paluzza domenica, in campo… Non un solo episodio é stato contestato al Sig. Fabris, la partita é andata via liscia grazie all’esperienza del fischietto tolmezzino… Io la frase la dico tranquillamente: AVERCENE DI ARBITRI COSÌ! 😉
    Saluti a tutti….
    Patrick

  • Posted 8 Luglio 2014 17:42 0Likes
    by Quaglia andrea

    Ero in campo anch’io domenica a paluzza e voglio sottolineare il commento di patrick!
    Avercene si!!! Con il Sign. Fabris si riesce ad avere uno scambio di opinioni durante la partita, cosa molto rara, riuscendo così ad accettare e capire le decisioni arbitrali!

  • Posted 8 Luglio 2014 17:47 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Penso che Stella Azzurra e Verzegnis, farebbero un bel gesto, trovandosi davanti a Birra e Pastasciutta ( se serve un cuoco, faccio anche questo 🙂 ) risolvendo un problema che, a mio modesto avviso, non può e non deve minare anni di rapporti corretti ed amichevoli ( da quel che leggo ). Credo che questi rapporti siano fondamenti indistruttibili del Carnico.

  • Posted 8 Luglio 2014 17:56 0Likes
    by Massimo Di Centa

    Patrick ed Andrea (che giocano nel Paluzza, sconfitto domenica scorsa per 4 a 0) hanno esemplificato in maniera perfetta sao significhi essere un buon arbitro. E se l’approvazione giunge dai giocatori di una squadra sconfitta credo sia la testimonianza più attendibile.

  • Posted 8 Luglio 2014 19:32 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Per cambiare argomento ed uscire dalle polemiche … Il Messaggero Veneto di ieri, se non erro, pubblicava un trafiletto sul clamoroso divorzio Schiratti – Castello … Notizia vera?

  • Posted 8 Luglio 2014 20:01 0Likes
    by Daniele Candido

    Abbiate rispetto per Andrea Fabris, uno dei migliori arbitri del nostro comitato, nonché persona squisita che a fine partita si ferma sempre al chiosco per salutare i giocatori-dirigenti…e, se questo vi pare poco…

  • Posted 8 Luglio 2014 21:54 0Likes
    by claudio allotta

    Per il sig. Marco. Ho allenato il Paluzza e mi dispiace un mondo vedere la squadra arrancare ma il risultato di Domenica non può dare adito a nessuna giustificazione e tanto meno il Sig. Fabris anche se come dice Lei non correva no poteva sicuramente influire su qualsiasi episodio. Ho avuto modo di essere arbitrato dal Sig. Fabris in più di qualche occasione e Le garantisco che xcome intende Lei “da fermo” è sempre riuscito a finire ogni gara ed essere uno dei migliori in campo ( e come dice il buonDaniele Candido) e fuori campo. Mi auguro di rivederlo sempre protagonista e non manco di fare un grosso in bocca al lupo a tutti gli amici di Paluzza per una meritata salvezza

  • Posted 11 Luglio 2014 07:37 0Likes
    by Leonardino Contessi

    rispondo alla sicuramente gentile Maria in riferimento al biglietto di entrata a 5 euro compreso bibita e pasta:da un veloce conteggio faccio 3,5 euro di biglietto,1,5 di bibita e la pasta offerta dalla societa’!Se poi la cosa non ti garba,al limite ci sono altri 20 e passa incontri in contemporanea!Ricordo con piacere che quest’anno un signore di Tarvisio mi ha detto che non era interessato alla pasta e che avrebbe preso solo la bibita,al momento della distribuzione della pasta,ha fatto il bis!!!Servono altri commenti??

  • Posted 11 Luglio 2014 07:44 0Likes
    by Leonardino Contessi

    sintetico per il presidente del Verzegnis,chiudendo il tutto:spesso la toppa e’ peggio del buco,lo scrivo in italiano.L’ospitalita’ non si acquista alla Standa e per quando ci sara’ il ritorno di campionato,ne facciamo felicemente a meno.

  • Posted 11 Luglio 2014 20:19 0Likes
    by ferigo marco

    gli arbitri vecchi e giovani della sezione di tolmezzo è una risorsa per il carnico,perchè lo vivono come il nostro campionato mettendovi tutta la passione, volontà,IMPEGNO e dedizione,se poi comettono errori ,chi tra tutti i giocatori dirigenti non nè commettono.Teniamoceli stretti perchè di questi tempi ci stanno togliendoci tutto.

  • Posted 12 Luglio 2014 19:20 0Likes
    by Daniele Kravanja

    Sono fuori dai giochi, credo di essere imparziale ed equilibrato nei giudizi. Ma devo dire che i commenti del Signor L.Contessi mi hanno lasciato esterrefatto… Non so, forse ho interpretato male il suo pensiero. Comunque non è così, a mio modesto avviso, che si cementano le relazioni fra club….

  • Posted 13 Luglio 2014 18:14 0Likes
    by elmatdidarte

    Io la partita Palu-Ceda l’ho vista in tv ed a parte la stazza credo di aver visto un buon arbitraggio. Poi se questo arbitro si ferma a fine partita e accetta il confronto in campo con i giocatori TANTO DI CAPPELLO. Guardo nella stagione invernale l’eccellenza (Tolmezzo) e francamente vedo molti arbitri galletti e sono solo dei polli e, scusate se lo dico, ma mi viene da pensare che usino la testa solo per pettinarla di mattina. Mandi

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni