LE RAGIONI DEL CAVAZZO

Il presidente del Cavazzo Dario Zearo
Il presidente del Cavazzo Dario Zearo

Proponiamo il testo del fax che il presidente del Cavazzo Dario Zearo ha inviato giovedì 14 agosto al Comitato F.I.G.C. e per conoscenza all’Ovarese:

Oggi alle ore 18 questa società è venuta a conoscenza, tramite presa visione del comunicato del Comitato di Tolmezzo n. 15 del giorno 14 agosto 2014, che la partita di recupero della finale Coppa Carnia Ovarese – Cavazzo, rinviata per questioni di ordine pubblico, venga recuperata il giorno 20 agosto alle ore 20.30.
Stante il periodo di ferie ferragostane già programmate, che comporta l’assenza di gran parte del Direttivo, staff tecnico e giocatori della società, si chiede di voler rivalutare la data del 20/08/2014 con altra data a partire dal giorno 27/08/2014 senza limiti di data o orario. Pregasi dare cenno di riscontro.

Ecco il testo del fax che la società viola ha inviato al Comitato F.I.G.C. e per conoscenza all’Ovarese. Sentiti i dirigenti del Cavazzo, nella giornata del 15 agosto verso le ore 19, questi hanno ribadito che sino a quel momento non avevano ottenuto risposta e che erano risultati inutili tutti i tentativi di contattare telefonicamente il Delegato Michele Benedetti.
I dirigenti del Cavazzo hanno poi tenuto a ribadire alcuni punti:
a) la convinzione dell’assoluta estraneità dell’Ovarese alla decisione assunta dai vertici federali;
b) il fatto di ignorare chi abbia preso la decisione tra il Comitato Locale o il Comitato Regionale;
c) la circostanza che, regolamento alla mano, non esiste norma (per quel che concerne la Coppa) che imponga di giocare la partita tassativamente entro la settimana successiva;
d) l’assoluta disponibilità di mettersi ad un tavolo di discussione con i dirigenti federali, l’Ovarese ed i dirigenti della Folgore (società delegata all’organizzazione dell’evento) per definire una data che accontenti tutti.

 

 

4 Comments

  • Posted 16 Agosto 2014 08:50 0Likes
    by Marco

    Scusate ma ormai siamo alle comiche!
    Prima si rinvia una partita che poteva essere tranquillamente giocata e poi c’è chi quasi non vorrebbe disputarla per paura di perderla dato che gli mancherebbe qualche giocatore. Ma quindi? Ciò vuol dire che domani contro la Folgore il Cavazzo sarà in formazione largamente rimaneggiata perché ha molti giocatori in ferie? E quindi probabilmente anche la domenica successiva quando giocherà in casa contro Cedarchis?
    Diciamo che si è acconsentito a rinviare la partita per questioni di incasso neanche fossimo in serie A. Senza però pensare alle conseguenze…
    La sportività sta nell’accettare il destino che in questo caso ha voluto, con la complicità anche del Cavazzo, che la partita venisse rinviata a mercoledì 20 agosto, quando probabilmente i viola non potranno avere alcuni giocatori perché in ferie. Ma il Cavazzo, con l’ottima rosa di cui dispone, potrà sicuramente sopperire ad alcune assenze.
    Ma serve sportività…

  • Posted 16 Agosto 2014 13:14 0Likes
    by Loris Missana

    Sottoscrivo pienamente quanto asserito da Marco al post n°1.
    Se tutte le squadre dovessero aspettare di avere l’organico al completo sarebbe un continuo anticipo/posticipo di gare.

  • Posted 19 Agosto 2014 22:54 0Likes
    by cristy

    Mah..questa poi mi mancava dall’albun ..delle comiche …ma dove siamo su un palco scenico dovce tutti possono decidere come e quando giocare???..la prox scusa quale sarà..la moglie nn vuole che il marito giochi ??? a no quella l’ho già sentita su di me …e allora abbiamo finito le battute……Ma dove CA…………………è finita la sportività agonistica o l’attacamento alla maglia ..o l’orgloglio di dimostrare il propio valore??? … mah !!!!!

  • Posted 21 Agosto 2014 07:50 0Likes
    by Pietro

    Un plauso a Mazzilis importante pedina del Comeglians. Questo giocatore sapientemente ha saputo compattare lo spogliatoio. Raggiungendo il risultato visto nel recupero serale di martedì 19. A nome del Direttivo ti ringrazio. Finalmente nel recupero ho assistito a una bella prestazione del Comeglians, dove tutti i giocatori hanno sputato pallini per contenere e annientare una squadra ostica come l’Ampezzo.
    Un plauso anche al “combattente” Cattarinussi che con le sue interdizioni ha dato più sicurezza al gioco di squadra. Contribuendo anche lui al raggiungimento di questo importante e sofferto risultato.
    Un plauso a tutto lo spogliatoio. Forza ragazzi! questa è la strada giusta da percorrere nell’anno in cui festeggiamo il 50° di fondazione.
    Forza Comeglians.

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni