I FATTI DELLA GIORNATA

Pillinini tra i difensori del Villa (foto A. Cella).
Pillinini tra i difensori del Villa (foto A. Cella).

PRIMA CATEGORIA
Cambio al vertice della classifica: il Villa non è più al comando! Adesso a viaggiare in testa, da sola, è la Folgore, in una sorta di staffetta … comunale, davvero impensabile ad inizio torneo. La squadra di Max Brovedani sbanca anche Imponzo, grazie al gol decisivo di Mattia Concina, sempre più uomo simbolo della rivelazione-sorpresa del campionato. Il Villa, come si diceva, perde il primato al cospetto dei campioni in carica del Cedarchis, che al “Campo dei Pini” giocano un primo tempo giudizioso e redditizio e la solita ripresa di grande sofferenza con la differenza però che, stavolta, arriva la prima sospirata vittoria, ottenuta dopo l’avvento di Mario Chiementin in panchina. Ad un punto dalla vetta, assieme al Villa scavalcato dai cugini, c’è anche il Cavazzo che prende a pallonate il Bordano e allunga minaccioso la propria ombra sul torneo. Fragoroso (ma meritato) il capitombolo dell’Ovarese a Paluzza: tante le assenze in casa biancazzurra, d’accordo, ma la squadra di Rugo (che pure era passata in vantaggio) è stata letteralmente fatta a fette da un Paluzza lucido, razionale e concreto. Edera e Mobilieri ne buscano 4 a testa: la compagine di Peirano subisce in casa il pesante ko, mentre i sutriesi affondano allo “Zuliani” di Arta, con i rossoblu che così si riscattano dopo la sconfitta nel turno di recupero infrasettimanale con la Folgore. Il turno di riposo è toccato al Fusca.

SECONDA CATEGORIA
Dopo la vicenda Amaro, la Val del Lago si riscatta immediatamente, infliggendo una pesante sconfitta al Val Resia. Una vittoria netta e convincente quella della squadra di Fabio Picco che ci voleva per dimenticare i fatti di martedì scorso. Alla capolista rimane incollato il Verzegnis, che con un gol per tempo supera proprio l’Amaro. Intanto, zitta zitta, quasi a fari spenti la Pontebbana si è portata al secondo posto dopo il successo sul Trasaghis, mentre il Castello vede sfumare nei minuti finali la vittoria che si stava profilando in casa del Rapid. Curioso il cammino della Moggese che, negli ultimi turni alterna una sconfitta ed una vittoria: significativa quella ottenuta con la Velox, mentre addirittura esagerato è il successo dell’Audax su un Sappada sempre più in difficoltà. Ha riposato La Delizia.

TERZA CATEGORIA
Vincono tutte le prime 5: il Tarvisio sbanca Lauco e la stessa cosa fa il San Pietro in casa dell’Illegiana, capace di sprecare 2 rigori in poco più di 5’: quasi un record! L’Ancora col solito, implacabile Cappellari supera in trasferta la Viola, mentre l’Ardita mette sotto il solito bel Ravascletto che non sfigura ma ottine più consensi che punti. La Nuova Osoppo, come da pronostico, passa di goleada sul campo del Rigolato. Unico pareggio della giornata quello tra Comeglians e Stella Azzurra, nella domenica che ha visto il turno di riposo del Cercivento, sul cui campo si disputerà il giorno 9 Timaucleulis – Ampezzo.

2 Comments

  • Posted 8 Giugno 2015 09:14 0Likes
    by cristy

    A Verzegnis.. la partita nn è stata tanto alla pari..i padroni di casa hanno meritato i 3 punti un Jaccopo Fioor bello da vedere ..un giocatore giovane ma che a parere mio farà penare molte difese .. ma tutto il verzegnis bello compatto in tutto il campo bella squadra Verzegnis sempre sulla palla per 90 minuti nn ha mollato sembrava mai stanca e tecnicamente è la squadra che fino adesso mi è piaciuta.e molto ..
    l’amaro un pò distratto e poco conclusivo .. chi marcava Schiratti lo ha fatto molto bene nn è riuscito a staccarselo di dosso .. e a centro campo nn ben uniti ..ma va be una partita ci può stare cosi ora serve solo capire gli sbagli
    ringrazio il presidente del Verzegnis una persona molto alla mano con cui ho bevuto qualcosa assieme molto volentieri prima del fischio di inizio…
    ci si vede al ritorno…..

  • Posted 8 Giugno 2015 12:49 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Mercoledì ho assistito a Folgore-Arta Terme e per quasi tutta la gara avevo accanto l’amico press Corrado Tomat. Partita intensa, alterna… belle segnature ( peccato che dal vivo non c’è replay) , il pareggio dei termali da cineteca … A fine gara chiedo:”Corrado , a cosa punti ” “A salvasi …..mo” ( il resto non è pubblicabile) continua a salvarti così …. Quando il cuore va oltre la tecnica e la ormai sempre più delketerriua tattica …..

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni