I FATTI DELLA GIORNATA

CAMPAGNOLA PALUZZA 0-0 (FOTO CELLA)
Quaglia anticipa Sattolo in Campagnola – Paluzza (foto A. Cella)

PRIMA CATEGORIA
La Folgore risponde al Cavazzo (vincitore nell’anticipo con l’Edera) e si riprende la testa della classifica. Il 5 a 1 col quale la squadra di Brovedani liquida il Bordano assume proporzioni vistose solo nel finale ed è l’ennesimo segnale di una squadra in salute, una squadra che gioca con la mente sgombra perché sa che tutto quello che viene è buono alla faccia di chi nei pronostici la dava già per spacciata. Pensare che durerà fino in fondo magari è difficile, ma l’entusiasmo, la presa di coscienza sia della propria forza che dei propri limiti e la grande armonia che regna all’interno sono tutti fattori importanti. Il Cavazzo impiega più di un’ora a piegare la resistenza dell’Edera, ma Negyedi alla fine può gioire, perché ha distribuito bene forze ed energie in vista dell’impegno di coppa di mercoledì. Il Villa, invece, dopo tante giornate al comando solitario, infila la seconda sconfitta consecutiva e rotola al quarto posto: i maligni dicono che appena si è alzato il livello degli avversari gli arancioni hanno subito un brusco ridimensionamento. La gara di Ovaro, nel contempo, rilancia l’Ovarese che se trovasse un maggiore equilibri di rendimento potrebbe davvero centrare la vittoria finale: tra gol subiti, rimonte miracolose e rovesci inattesi, la squadra biancazzurra è a soli due punti dalla vetta … Sul fondo della classifica si complica la situazione dei Mobilieri. Cosa succede alla squadra di Buzzi? Nelle prime giornate la squadra, pur raccogliendo pochi punti, riusciva ad esprimere un buon calcio: da un paio di domeniche né gioco né punti e questo è un aspetto preoccupante, anche perché ora la classifica si è fatta pericolosa. In coda resta anche il Cedarchis che dopo la vittoria di sette giorni fa a Villa butta via un doppio vantaggio in casa col Fusca e rimanda, almeno momentaneamente, qualsiasi discorso sula continuità. A metà della graduatoria, il Real, con il successo di Sutrio, raggiunge Campagnola e Paluzza che chiudono sullo 0 a 0 il loro scontro diretto al “Goi”. Ha riposato l’Arta.

SECONDA CATEGORIA
Val del Lago e Verzegnis tentano l’allungo con l’Amaro pronto a gettarsi al loro inseguimento: la giornata, in sostanza ha detto questo. La squadra di Alesso va subito sotto in casa del Castello, ma poi nella ripresa, in sette minuti, segna i 3 gol che chiudono il confronto. Il Verzegnis, invece, espugna il campo di Resia grazie ad un gol nel finale: la squadra di Spiluttini è la capolista virtuale del girone, avendo già osservato il turno di riposo e il suo secondo posto (a un punto dalla vetta) è frutto di sei vittorie in sei partite. Bene anche l’Amaro che si aggiudica il confronto con la Pontebbana grazie ad un gol del solito Schiratti. La Pontebbana quindi si vede raggiungere al quarto posto dalla Velox che infligge al Rapid la seconda sconfitta stagionale. Nel turno che ha visto il riposo della Moggese, da sottolineare il successo del Trasaghis sull’Audax ed il pareggio tra Sappada e La Delizia.

TERZA CATEGORIA
Tarvisio, San Pietro ed Ancora allungano un pochino in vetta, approfittando del pareggio dell’Ardita sul campo dell’Ampezzo. La squadra tarvisiana supera di misura l’Illegiana, mentre San Pietro e Ancora hanno vita più facile con Timaucleulis e Comeglians. Perentorie le vittorie della Nuova Osoppo nei confronti del Lauco e della Stella Azzurra sul Cercivento, mentre il Ravascletto supera la Viola grazie a un gol di Cemin nel finale. Ha riposato il Rigolato.

1 Comment

  • Posted 15 Giugno 2015 09:41 0Likes
    by secondo

    Mandi, la seconda rete della velox è di Reputin Stefano.

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni