I FATTI DELLA GIORNATA

Andrea Madile reagala al Castello il successo sulla Velox
Andrea Madile regala al Castello il successo sulla Velox

PRIMA CATEGORIA
In un turno infrasettimanale caratterizzato da ben 26 segnature (il che significa 4,33 gol a partita!), spiccano i due 7 a 2 ma soprattutto l’allungo del Cavazzo e i tre punti che i Mobilieri rosicchiano all’Edera i chiave salvezza. Ma andiamo con ordine. Come detto, la capolista Cavazzo se ne va: approfittando del turno del Villa, la sua più immediata inseguitrice, la compagine viola mette 10 punti tra sé e la concorrenza, pur soffrendo un pochino con l’Arta. Come dire, insomma, campionato finito e terzo titolo della storia praticamente in tasca. Tutt’altro che deciso, invece, chi accompagnerà il Bordano in Seconda: il blitz dei Mobilieri in casa della Folgore, infatti, consente ai “belli gialli” di ridurre a meno due il distacco dall’Edera, superata dal Cedarchis. La squadra giallorossa vince largo nella giornata in cui non ha una sola delle punte del suo organico: la doppietta di Migotti ed il rigore trasformato da Pierpaolo Screm (applausi!) proiettano la squadra al terzo posto ad un solo punto dal secondo. Un secondo posto nel mirino anche del Real, che vince di brutto in casa del Campagnola. Il 7 a 2 finale è davvero clamoroso vista la compattezza difensiva mostrata fin qui dai gemonesi, L’altro 7 a 2 lo subisce il Bordano in casa dell’Ovarese, ma qui la cosa fa meno scalpore visto che con i suoi 64 gol subiti in 17 partite (media 3,76 ad incontro) il Bordano è di gran lunga la peggior difesa del campionato. In una giornata con tante reti, spicca lo 0 a 0 tra Paluzza e Fusca.

SECONDA CATEGORIA
Il dato più significativo della serata è nella riapertura totale della lotta per il terzo posto, al quale adesso può fare un pensierino concreto anche il Trasaghis. I bianco verdi infatti superano la capolista Val del Lago e scavalcano in classifica Velox (battuta in rmonta dal Castello) e Amaro (superato in casa dal Rapid). Diciamo che dai 25 punti dell’Amaro ai 30 del Castello è racchiusa la contesa per la terza piazza. Le prime due, ormai, sembrano assegnate: nel posticipo di questa sera il Verzegnis (atteso sul neutro di Prato Carnico dal Sappada) ha la grande occasione per riprendersi la vetta. Negli ultimi due incontri, La Delizia ha superato la Pontebbana, mentre Val Resia e Moggese hanno pareggiato. Ha riposato l’Audax.

TERZA CATEGORIA
Il Travisio, sia pur con qualche piccolo patema, supera la Nuova Osoppo e ricaccia ad 11 punti proprio gli osovani. Della sconfitta della compagine di Copetti approfittano l’Ardita (che passa facile in casa della Stella Azzurra) ed il San Pietro (scontato il 3 a 0 a tavolino contro il Rigolato che non si è presentato a Presenaio). Nella giornata di riposo del Comeglians, si segnalano i successi esterni dell’Illegiana a Ravascletto, quello della Viola a Cercivento ed il pari tra Ancora e Timaucluelis, Ampezzo – Lauco si gioca questa sera.

11 Comments

  • Posted 27 Agosto 2015 11:17 0Likes
    by Nicola Fabris

    Leggendo il Messaggero Veneto prima delle partite ho fatto un rapido conteggio delle designazioni:
    – 16 partite
    – 13 arbitri da fuori sezione Tolmezzina (C.R.A.)
    – 3 arbitri di sezione
    Qualcuno può darci una spiegazione/motivazione?
    Capirei il contrario. Ma se, come pare, gli iscritti alla sezione di Tolmezzo sono quasi un centinaio: come mai non si riesce a coprire 16 partite? Eppure gli arbitri in gamba ci sono in Carnia.
    Chiedo aiuto a chi ne sa qualcosa di più.
    Mandi

  • Posted 27 Agosto 2015 11:24 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Ieri sera, ho assistito al suicidio dell Amaro con il Rapid. Partita abbastanza intensa, Amaro che regge finché regge Schiratti, che si danna dappertutto,, ho saputo che i padroni di cada erano rimaneggiati, ed ho visto cose belle e brutte: un dito significativo, mostrato al pubblico da un giocatore, non faccio nomi nemmeno di squadre, Un giocatore solitamente tranquillo, estremamente polemico ma anche una squadra intera, e qui faccio il nome, l’amaro, cher si becca il rigore al 94° e non solo nessuna protesta, ma addirittura ammissioni a go go…. Che bello….

  • Posted 27 Agosto 2015 15:53 0Likes
    by Roberto Roncastri

    Per dover di cronaca si comunica che la terza rete del trasaghis nel derby contro la val del lago è stata siglata su calcio di rigore da quarino ricardo gabriel e non da marsico gabriele!!!

  • Posted 28 Agosto 2015 05:57 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Nicola, @ 1: L utilizzo di arbitri di altre sezioni è dovuto al fatto che non tutti i cento arbitri carnici , probabilmente, hanno l’esperienza necessaria e, quindi, la rotazione sarebbe compromessa. In secondo luogo, perché a molti arbitri piace venire in Carnia. Ti preciso che non sono un tesserato AIA, ma so un po come funziona.

  • Posted 28 Agosto 2015 16:22 0Likes
    by Giacomo

    E’ la seconda volta di seguito che il Mister Loris Rassatti non siede sulla panchina del La Delizia. Qualcuno sa qualcosa?

  • Posted 28 Agosto 2015 16:23 0Likes
    by Mesaglio 4 president

    Carissimo Maurizio Mesaglio parole importanti…d’altronde, nonostante lei non sia un tesserato AIA, parla per lei la sua esperienza sul campo ed un curriculum di tutto rispetto. Proprio come faceva con i cartellini sul campo lei ora qui distribuisce perle di rara saggezza. Grazie.

  • Posted 28 Agosto 2015 16:56 0Likes
    by cristy

    maurizio Marsiglio…io non ho solo visto il dito ho anche visto giocatore in continuo che discuteva contro l’arbitro ..ho visto falli lasciati scorrere..e prime donne che non conoscono tutto il regolamento….Il Rapid aveva quella marcia in piu per voler vincere ..e cercare la salvezza ..e ha ottenuto i 3 punti con un gruppo compatto e fisicamente più forte…
    L’amaro ha fatto un discreto primo tempo…ma magari la sicurezza del 20 a 0 li ha portati a sedersi …l’arbitro sul rigore che era all’ultimo minuto non ha sbagliato…
    per quanto riguarda Schiratti molti direbbero che non sono obiettiva se dico che è un giocatore che si adatta a tutti ai ruoli …ma è così … e quando dà la sua parola di esserci fino alla fine ..la mantiene ..eccezzioni a parte che molti non sanno o non volgiono sapere ..
    ma questo è un’altro discorso…
    dico solo che… quando si prende un’impegno bisogna portarlo fino in fondo onore e merito a quelli che fanno panchina e non giocano quasi mai ..non come altri che giocano e se ne fregano dei propi compagni…con scuse che neanche un bambino oserebbe dire …

  • Posted 29 Agosto 2015 07:37 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    For president: nessuna saggezza, semplicemente informazione, se poi il blog deve servire invece a far polemica, forse non ha senso….

  • Posted 29 Agosto 2015 12:43 0Likes
    by cristy

    maurizio la mia non è polemica..anzi un dato di fatto il Carnico sta diventando poco cuore e tanto commerciale….la mia domanda è… Dovè finito il carnico di una volta ? quello dove si giocava tra i sassi le tradizioni e il rispetto???…il tifosa parlava nei bar e veniva al campo per distrasi e ritrovarsi… non per sfogarsi contro chiunque…

  • Posted 29 Agosto 2015 17:59 0Likes
    by Maurizio Mesaglio

    Cristy, ho specificato a chi mi riferito, e non sei tu…… 🙂

  • Posted 30 Agosto 2015 13:38 0Likes
    by cristy

    grazie Maurizio ..me ne sono accorta dopo …

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni