LA GIORNATA CHE VERRA’

A Villa Santina (sponda Folgore) sarà di scena la Val del Lago.
A Villa Santina (sponda Folgore) sarà di scena la Val del Lago.

PRIMA CATEGORIA

Giornata ricca di molti motivi di interesse, anche perché, aldilà del calendario, ci sarà da verificare le condizioni delle squadre scese in campo quattro giorni prima nel turno di Coppa. Il match clou, naturalmente è quello di Sutrio, dove arriva una squadra che in trasferta appare micidiale. Chi vincerà vedrà salire le sue quotazioni al tavolo scudetto, soprattutto a livello di autostima.  Il Real capolista, nel frattempo, sarà impegnato a Verzegnis e il confronto appare pieno di insidie, perché la compagine di Cicutti ha fin qui dimostrato di potersela giocare anche con avversari più quotati. La classica trappola, insomma, come quella che attende il Cavazzo, impegnato nel remake di Coppa, pieno di polemiche per la storia del petardo. Polemiche in parte smorzate dalla bella iniziativa del Fusca che ha chiesto proprio al Cavazzo di poter giocare lì la sua gara di coppa. Ma è chiaro che il desiderio di rivincita sportiva animerà i viola, che recuperano qualche elemento (Cescutti , per esempio). L’undicesima, inoltre, è giornata di derby: al “Goi” è in programma quello di Gemona tra un Campagnola in tranquillissima posizione di classifica ed un Castello, invece, che ha bisogno di punti e morale, dopo le sconfitte con Folgore e Val del lago in coppa. La stracittadina di Arta, invece, stavolta va letta in chiave salvezza, con i giallorossi che non possono permettersi altri passi falsi per non venire risucchiati in posizioni di classifica alle quale non sono abituati, mentre la squadra di Tomat farà di tutto per aggiudicarsi i tre punti che la porterebbero a scavalcare proprio i cugini. Anche in Folgore – Val del Lago e Paluzza – Ovarese (anticipata a sabato alle ore 18) sono in palio punti preziosi per le migliorare la posizione nelle retrovie.

SECONDA CATEGORIA

La partita più importante si è giocata in anticipo venerdì ed il finale è di quelli clamorosi: dopo 10 vittorie in 10 partite, l’Audax crolla sotto i colpi di un Tarvisio scatenato che si impone per 5 a 0, grazie alle doppiette di Matiz, Marco Kandutsch ed un rigore trasformato da Alessio Felaco. Visto il turno di riposo che attende il San Pietro secondo in classifica, l’Edera ha la grossa opportunità di avvicinare i comeliani: ad Enemonzo arriva la Pontebbana, formazione indecifrabile per l’alternanza di rendimento e quindi gli ederini dovranno fare molta attenzione per non sciupare la buona occasione. Stesso discorso per la Nuova Osoppo che ospita un Val Resia pieno di problemi e che quindi vorrà tornare dalla trasferta in Val tagliamento con almeno un punticino- In Trasaghis – Velox si scontrano due compagini con motivazioni diverse: i biancoverdi, in caso di vittoria, potrebbero continuare a sperare in una rincorsa difficile ma non impossibile alle prime posizioni, mentre la Velox cercherà un risultato positivo per invertire il trend negativo che nelle ultime settimane ha portato i gialloblu ai margini della lotta salvezza. Amaro – Bordano appare confronto equilibrato , mentre Ardita – La Delizia servirà solo per evitare l’ultimo posto in classifica.

TERZA CATEGORIA

La giornata sembrerebbe favorire le prime, attese da impegni abbordabili ce si guarda la classifica: una delle due capolista, il Cercivento, va a Sappada, con i locali ancora più ultimi dopo la penalizzazione arrivata in settimana per tesseramento irregolare di un proprio calciatore. L’altra, il Ravascletto, aspetta in casa il Rigolato che non è più la squadra materasso degli ultimi anni. Il Timaucleulis (che anticipa a sabato ore 17.30) riceverà la visita della Stella Azzurra e farà di tutto per continuare il momento positivo. L’Ancora, dopo due sconfitte ed il turno di riposo si reca a Moggio, in casa di una squadra che non riesce a trovare l bandolo della matassa dopo i profondi rinnovamenti sia a livello societario che a quello di organico: ritrovare vittoria e morale è l’imperativo per i ragazzi di Peirano. Ma non sarà così semplice. Nella giornata di riposo dell’Ampezzo, completano il quadro Illegiana – Comeglians e Lauco – Viola.

2 Comments

  • Posted 2 Luglio 2016 12:24 0Likes
    by Claudio

    Complimenti alla giovanissima squadra del Tarvisio che ci ha “asfaltati”… scherzi a parte, prima o poi doveva capitare ma non dobbiamo dimenticare quanto di buono abbiamo fatto con un record personale davvero impressionante… e la favola continua!!! Forza Audax.

  • Posted 2 Luglio 2016 15:46 0Likes
    by Mario Crea

    Grazie per i complimenti. Fanno sempre piacere soprattutto se arrivano dall’alto dei vostri 30 punti. Volevo anche rimarcare il gesto del vostro Lorenzo Sala che, dopo un suo gol su azione veloce da calcio d’angolo, ha richiamato l’attenzione dell’arbitro che stava convalidando la marcatura e ha ammesso di aver spinto la palla in rete con la mano. Nessuno se ne era accorto!!
    Tutto il calcio (dalla A in giù e soprattutto nei settori giovanili) avrebbe bisogno di personaggi così.
    Buon Carnico a tutti

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni