I NUMERI: CAVAZZO LEADER IN TUTTO, FALCON DECISIVO

di BRUNO TAVOSANIS

Sono solo due gli “zero” rimasti nella classifica della Prima Categoria dopo 10 giornate: li troviamo nella casella pareggi di Cavazzo e Nuova Osoppo.
Dopo la sconfitta interna di metà mese del Real con il Cavazzo, non ci sono più squadre imbattute nell’intero Carnico. In Prima proprio biancorossi e viola sono stati battuti in una sola occasione; il Cavazzo era finito ko in casa all’esordio casalingo con il Trasaghis, salvo poi infilare un filotto di 8 successi consecutivi, serie ancora aperta. Ovviamente la formazione di Chiementin è in testa per quanto riguarda le vittorie (9), seguita a 7 da Real e Mobilieri.

Alessio Tormo (FusCa)

All’opposto il Fusca è ultimo sia nelle vittorie (1) che nelle sconfitte (7), oltre che inevitabilmente nella classifica a punti.
Cavazzo leader anche nel numero di reti realizzate (30, è primo anche considerando le altre categorie) davanti al Campagnola (25); in coda Fusca (6) e Nuova Osoppo (10).
Per quanto riguarda le reti subite, ancora superCavazzo (3, anche in questo caso comanda considerando anche gli altri due gironi), poi Mobilieri (7). La difesa più battuta è quella del Campagnola (24), che prosegue quindi questo suo campionato fatto di goleade; quando la squadra gemonese scende in campo, infatti, non ci annoia di certo, visto che la media è di 5 reti a partita.

In Seconda Categoria l’unico “zero” è quello dei pareggi della Stella Azzurra. In un torneo molto equilibrato (le prime 7 sono racchiuse in 5 punti), spiccano le 6 vittorie della capolista Illegiana, ma tutte le squadre hanno festeggiato in almeno 2 occasioni. La Folgore è l’unica ad aver perso una sola partita (oltretutto a tempo scaduto, con la Val del Lago) ed ha una striscia positiva di 7 partite. All’opposto Ardita e Timaucleulis sono cadute in 7 occasioni.

Esteban Falcon (Folgore)

Nei gol realizzati l’Illegiana comanda nettamente (29), seguita da Velox (23) e da due formazioni che si trovano nelle zone basse della classifica, ovvero Verzegnis e Stella Azzurra (22). Caso particolare quello della formazione gemonese, con un giocatore (Daniele Iob) che ha realizzato 16 gol, ovvero il 72,72%. Peraltro il capocannoniere del campionato, a secco nella prima partita, poi ha sempre segnato nelle nove successive. Da segnalare anche Esteban Falcon della Folgore: ha segnato un gol nelle ultime quattro partite, tutti decisivi. In sostanza l’ex Tolmezzo ha “regalato” alla sua squadra 5 punti negli ultimi 360 minuti.
Per quanto riguarda le reti incassate, tutte viaggiano ad una media di almeno una a partita, con Folgore e Tarvisio in perfetto equilibrio (9 partite, 9 gol subiti). All’opposto il Verzegnis (30), poi Stella Azzurra e Timaucleulis (28).

Andrea Pusca (Val Resia)

In Terza Categoria i pareggi continuano a rimanere merce rara: dopo 8 partite ben 5 squadre non hanno mai lasciato il campo con il segno X.
Comeglians inevitabilmente ultimo in tutto: vittorie (0), sconfitte (8), gol fatti (2) e gol subiti (39).
Val Resia e Ancora hanno vinto 6 delle 8 partite disputate, gli stessi resiani e il San Pietro (che ha giocato un incontro in meno) hanno perso in un’unica occasione.
Bordano senza mezze misure: 4 vittorie e 4 sconfitte, con nessun pareggio. Il San Pietro ha realizzato 27 reti (media di 4 a partita), poi Viola con 24.

(nella foto di copertina di Alberto Cella, una fase di Cavazzo-Mobilieri disputata domenica)

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni