ANCHE FIORENTINA, UDINESE E PADOVA AL TORNEO DELLE COLLINE CARNICHE

Giancarlo Anognoni

Francesco Brollo ci ha inviato alcune foto ed un pezzo di presentazione del Torneo delle Colline Carniche che si svolgerà sabato 2 e domenica 3 giugno. Pubblichiamo e ringraziamo Francesco per la puntuale, preziosa e validissima collaborazione.

“Con la Fiorentina ho vinto poco e così ho imparato ad accettare la sconfitta, che è arrivata anche a livello fisico, con infortuni. Ho sempre recuperato dagli incidenti e dalle sconfitte con la forza di volontà perchè avevo voglia di tornare a giocare”. Così Giancarlo Antognoni, campione del mondo con l’Italia di Bearzot in Spagna nel 1982, ora accompagnatore delle nazionali giovanili e relatore d’eccezione al convegno “Fair Play: il modo vincente. Chi gioca lealmente è sempre vincitore”, che stamattina ha introdotto a Villa Santina la presentazione ufficiale del “4° Torneo nazionale di calcio giovanile Parco delle Colline Carniche – LottoTalent 2012”.
Questo richiamo al concetto del gioco e alla passione per esso, è forse la chiave migliore per arginare l’erosione crescente alla lealtà nello sport, assieme al valore dell’esempio: “è fondamentale l’esempio – ha ricordato Antognoni – ed è quello che cerco e cerchiamo di fare in federazione. Ecco, forse stiamo pagando l’insegnamento precedente non dato”. Tra i relatori Giovanni Messina (coordinatore federale regionale del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, Comitato del FVG) ha citato i risultati di una ricerca su centinaia di calciatori delle categorie giovanili in regione.  “Alla domanda se fosse corretto fare un fallo per evitare un gol all’ultimo minuto, si è visto che la maggior parte dei calciatori della categoria Giovanissimi e Allievi hanno dimostrato rispetto di convenzioni e regole. Tra i giovanissimi i valori sono superiori e diminuiscono in maniera significativi nella categoria allievi: significa che man mano che l’agonismo cresce il Fair Play tende a diminuire, un aspetto sul quale invito a riflettere. Si è poi visto che se i giocatori percepiscono un clima orientato al risultato, se attorno ci sono persone che dicono che l’importante è vincere, ciò può portare a vivere l’agonismo come spiacevole, con disagio. Il rischio è che ciò porti a dire basta e mollare perché non c’è più divertimento”. Il calcio “è neutro, siamo noi adulti a farlo dive strumento di Fair Play o l’opposto, dipende da noi”.  Il coordinatore tecnico del torneo,  Valerio Bertotto, ricordando come con l’inserimento di società professionistiche ci sia l’opportunità di migliorare per molti ragazzi che parteciperanno al torneo, perché è con il confronto con i più bravi che si cresce, ha voluto fare un passaggio sul Fair Play, invitando al suo rispetto soprattutto “i genitori, perché i bambini tra di loro sono bravi, spesso le problematiche vengono dai più grandi”. Bertotto ha portato il saluto del presidente dell’associazione calciatori, Damiano Tommasi, il quale ricordando come ogni giorno impari dai suoi cinque figli, ha detto:“in questo periodo è opportuno spendere energia e occasioni per tornare bambini, non educandoli, ma facendosi educare da loro”.  Il tema del Fair Play è stato sviluppato inoltre da Lorenzo Povegliano, presidente comitato Fair Play di Udine, che parteciperà alle olimpiadi di Londra nel lancio del martello: “Significa giocare e vincere senza stratagemmi ed è un concetto che deve riguardare anche il pubblico, non solo i giocatori”. Povegliano si è felicitato col comune di Villa Santina, tra i primi dopo città come Napoli, e Udine, a istituire la delega al Fair Play, attribuita al consigliere Stefano Mecchia.

IL TORNEO

 Ci saranno anche Fiorentina, Udinese e Padova ad arricchire la qualità del “4° Torneo nazionale di calcio Giovanile Parco delle Colline Carniche – LottoTalent 2012”, che si disputerà sabato 2 e domenica 3 giugno sui campi dei comuni che fanno parte del Parco: Villa Santina, Enemonzo, Lauco e Raveo. Una presenza importante quella dei tre club, che dimostra la crescita dell’evento che gode del coordinamento tecnico di Valerio Bertotto. 24 le squadre partecipanti, 8 della categoria giovanissimi (12-14 anni) e 16 Pulcini (8-10 anni). Sarà presente anche il Portosummaga, vincitore della scorsa edizione e la rappresentativa del Friuli Venezia Giulia, uscita vincente questa primavera al Torneo delle Regioni.

SQUADRE. Giovanissimi: Udinese, Fiorentina, Donatello, Rappresentativa Friuli Venezia Giulia (girone A); Padova, Portosummaga (vincitore 2011), Ancona, Virtus Corno (girone B).  Pulcini: Donatello, Bibione, Manzanese, Osoppo (Girone A); Virtus Corsno, Villa Santina, Fincantieri, Zoppola (Girone B); Portosummaga, Chiavris, Tolmezzo, Cordenons (Girone C); Venezia Nettuno Lido, Edera, Gorizia, Ancona (Girone D).

CALENDARIO. Giovanissimi sabato 2, ore 10.30: Fiorentina-Donatello (Villa Santina); Padova-Ancona (Enemonzo); Udinese-Rappr. FVG (Raveo); Portosummaga-Virtus Corno (Lauco). 15.00: Virtus Corno-Ancona (Villa Santina); Fiorentina-Udinese (Enemonzo); Rapp. FVG-Donatello (Lauco). Ore 16.30 Padova-Portosummaga (Villa Santina). Domenica 3 giugno: 9.45 Fiorentina-Rapp FVG (Villa Santina); Padova-Virtus Corno (Raveo); Portosummaga-Ancona (Lauco); 11.00 Udinese-Donatello (Villa Santina). Fase finale (Villa Santina, campo sportivo “dei Pini”), ore 14.00: 4° girone A- 4° girone B; 15.00: 3° girone A-3° girone B; 16.00: 2° girone A-2° girone B; ore 17.00 finale: 1° girone A-1° girone B. Ore 18.00 Premiazione.

Pulcini. Enemonzo (campo sportivo “Dino Pivotti”), domenica 3 giugno. Ore 9.00: Arrivo ed accoglienza squadre; ore 9.15: sfilata e presentazione squadre; 10.00: inizio prima fase; 12.30: Pausa pranzo; 14.00 Inizio seconda fase; 17.00: premiazioni.

Alla presentazione, moderata da Renato Damiani, sono intervenuti molti rappresentanti del mondo dello sport e della politica, tra i quali Gianni Toffoletto, vice presidente vicario Figc FVG e il consigliere nazionale Alberto De Colle. Saluti anche dal presidente degli sezione Carnica degli allenatori Roberto Copetti e di quella tolmezzina degli arbitri, Nicola Forgiarini.

“L’auspicio per gli atleti che vengono da altri luoghi e per le loro famiglie che li accompagnano è quello di scoprire un angolo dove il verde dei prati e il blu dei cieli li ingolosiscano a ritornare ancora”, ha detto la coordinatrice del Parco” ha detto la coordinatrice del Parco, Maria Grazia Santoro.

Dante Cudicio, consigliere federale nazionale della Figc, ha portato il saluto del presidente Giancarlo Abete, Daniele Ariis quello dei sindaci del Parco, ricordando che “Quando ho iniziato a giocare a calcio nel Rapid, i cui colori sono viola, le maglie ci furono regalate proprio dalla Fiorentina, con il giglio. Noi bambini ci sentivamo come i giocatori della Fiorentina e dico grazie ad Antognoni, perché sei stato un esempio di stile, signorilità sportiva e umana”.

Quindi per la Regione Friuli  Giulia, ha parlato il consigliere Luigi Cacitti, che ha spiegato come “Chi gioca lealmente è sempre vincitore è una frase che può valere per ogni momento della vita. Da portare nel settore dell’amministratore dove la lealtà spesso non prevale come dovrebbe nel seguire il bene della gente. Questo evento gode dalla regione di un sostegno economico minimo ed è per questo un esempio di come si possano ottenete risultati importanti per la collettività con poche risorse, questo grazie al lavoro dell’organizzazione”.

 

1 Comment

  • Posted 21 Maggio 2012 11:05 0Likes
    by Goi Daniele

    Ho avuto la possibilità di assistere alla presentazione dl Torneo.
    La quarta edizione direi che mi appare entusiasmante, con la presenza di addirittura 4 compagini professionistiche.
    Mi sembra sempre di più un Torneo di Gradisca in miniatura fatto per le categorie inferiori, e questo mi fa davvero piacere, perchè non solo dà lustro ed importanza ai nostri 4 comuni, specialmente ad Enemonzo cuore del Torneo pulcini(senza togliere niente agli altricomuni per carità), ma dà spazio, rilevanza a tutto quello che personalmente ho creduto lottato e portato avanti negli anni: il calcio bello sincero e genuino dei bambini….
    Non posso che ringraziare di cuore gli organizzatori, I comuni, L’ente parco e una persona su tutte: Grazie Stefano Mecchia per tutto questo….
    Goi Daniele. all. dell’Edera…..ma prima ancora all. dei bambini….

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni