I FATTI DELLA GIORNATA

Patrick Di Centa, a segno contro la Pontebbana.
Patrick Di Centa, a segno contro la Pontebbana.

PRIMA CATEGORIA
Ad un certo punto del pomeriggio, col Cedarchis in vantaggio e Cavazzo, Fusca ed Ovarese sotto nei rispettivi incontri sembrava proprio che il campionato fosse finito definitivamente. Poi, i gol di Dionisio (un poker!), Tosoni, Dario e Della Pietra riportavano tutto più o meno come prima, perché i viola e la matricola arancione rimanevano a 8 puti, mentre l’Ovarese scivolava a meno 12. Come si dice in questi casi, aspettiamo la matematica, anche se riesce davvero difficile pensare ad una rimonta delle inseguitrici. Il “Ceda” non sta vivendo probabilmente una grande momento, ma di riffa o di raffa i punti li raccoglie sempre e questo è probabilmente il segnale più netto ed inequivocabile che magari i giallorossi non saranno la squadra che gioca meglio ma di sicuro sono la più forte. La giornata invece ha detto cose importanti in coda, dove la vittoria del Paluzza ha scombussolato un pochino le cose: questo perché tutte le squadra impegnate nella lotta salvezza hanno perso: oltre la Pontebbana, infatti, sono state sconfitte anche Trasaghis, Moggese ed anche Arta. Il discorso, in pratica, sembra ristretto a queste cinque, a meno di crolli verticali di Bordano e Real, squadre senza stimoli forti e con qualche problema di organico.

SECONDA CATEGORIA
La vittoria del Campagnola ed i relativi numeri in classifica (miglior attacco, miglior difesa e maggior numero di vittorie) certificano un primato che sembra difficilmente attaccabile. Il comodo successo sulla Val del Lago permette ai gemonesi di rintuzzare il tentativo di avvicinamento di Velox ed Edera: i paularesi solo nel finale vengono a capo di un coriaceo Sappada, al termine di un match di corse e ricorse, mentre l’Edera vince il derby col Rapid, partita che nasconde sempre qualche insidia. Un mezzo passo falso invece è quello dell’Audax, che non va oltre il pari nella trasferta di Priuso.Anche il Castello ottiene solo un punto in casa del Cercivento che trova il pari su rigore a tempo scaduto. Nel turno che ha visto l’Illegiana riposare, da segnalare infine il pari tra Val Resia ed Ancora.

TERZA CATEGORIA
Giornata difficile per le battistrada: l’Amaro le busca di santa ragione a San Pietro, mentre il Verzegnis solo all’ultimo minuto acciuffa il pari nella trasferta col Timaucleulis. E così a sorridere è solo il San Pietro, appunto, visto che è l’unica formazione ad aver rosicchiato qualcosa dal vertice. Nelle altre gare, largo successo del Tarvisio a Rigolato, mentre il Lauco si fa superare dall’Ardita che non vinceva dall’8 giugno! Comeglians – Ampezzo si giocherà la prossima settimana.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 201920182017 Altre edizioni